24 settembre 2020

Sport

Chiudi

06.03.2020 Tags: Ciclismo

Juniores, allievi, esordienti fermi al palo

La San Geo per dilettanti è stata l’unica gara disputata nel Bresciano
La San Geo per dilettanti è stata l’unica gara disputata nel Bresciano

Angiolino Massolini Un avvio fantasmagorico seguito da un periodo buio, che più buio non si può: dopo l’apertura stagionale dei dilettanti con la disputa il 22 febbraio della 96ª Coppa San Geo, tra Ponte San Marco e San Vito di Bedizzole, il programma agonistico del ciclismo bresciano ha subito uno stop inatteso per via dell’infezione del Coronavirus. Se tutto rientra nella norma, per vedere in azione i ragazzi bisognerà attendere il 5 aprile, giorno della corsa di Nuvolera. Fino a quel giorno i tesserati potranno allenarsi seguendo le indicazioni della normativa emanata dal Consiglio dei Ministri il 1° marzo, il cui allegato 1 prevede la sospensione di ogni attività sportiva, fatto salvo qualche decisione eccezionale delle Prefetture del territorio e di alcuni sindaci. Ma difficilmente i responsabili delle istituzioni vorranno forzare la mano per consentire lo svolgimento di corse ciclistiche. Gianni Pozzani a tale proposito non ha dubbi: «Ho contattato la Federciclo lombarda e la Prefettura di Brescia per saperne di più - dice il presidente provinciale della Fci -: sicuro che salteranno alcune gare del nostro calendario. Con rammarico ho preso atto di questa normativa e informato gli organizzatori delle corse in programma il 15, 22 e 29 marzo, i quali mi hanno già anticipato che non vogliono rischiare la salute di corridori, dirigenti, sponsor, tecnici e tifosi, e quindi sono orientati a rinviare le loro gare. La salute è troppo importante, ragion per cui dobbiamo attenerci scrupolosamente alle indicazioni della normativa emanata qualche giorno fa dal Consiglio dei Ministri. Voglio altresì aggiungere che chiederemo all’Fci lombarda di poter recuperare le gare facendole disputare nei giorni feriali». IL PRIMO APPUNTAMENTO alle porte è l’apertura stagionale degli juniores, in calendario il 15 marzo a Montichiari. Una settimana dopo avrebbero dovuto iniziare l’attività gli allievi a Ghedi, mentre il 29 marzo sarebbe toccato agli esordienti a Lodetto di Rovato. Oltre ai giovanissimi, che dovrebbero gareggiare a Nuvolera il 5 aprile, allievi e esordienti inizieranno la stagione il 13 aprile a Camignone; gli juniores dovranno attendere il 19 aprile a Fiesse. Davvero incredibile: la stagione iniziata con il successo di Enrico Zanoncello davanti al bresciano Filippo Bertone alla San Geo, deve osservare una quarantena piuttosto lunga. Ma necessaria. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Brescia
0
Chievoverona
0
Cittadella
0
Cosenza
0
Cremonese
0
Empoli
0
Frosinone
0
L.r. Vicenza Virtus
0
Lecce
0
Monza
0
Pescara
0
Pisa
0
Pordenone
0
Reggina
0
Reggio Audace
0
Salernitana
0
Spal
0
Venezia
0
Virtus Entella
0
Fiorentina - Torino
1-0
Genoa - Crotone
4-1
Juventus - Sampdoria
3-0
Milan - Bologna
2-0
Parma - Napoli
0-2
Sassuolo - Cagliari
1-1
Hellas Verona - Roma
0-0
Benevento - Inter
Udinese - Spezia
Lazio - Atalanta