19 luglio 2019

Sport

Chiudi

17.06.2019

Martinelli e Gazzoli, top-ten per crescere

Davide Martinelli sta cercando sulle strade d’Europa la forma migliore per tornare al successoMarco Gazzoli (a destra) si sta ritagliando un ruolo da protagonista nel giro d’Ungheria in vista di nuovi successi anche a livello nazionale
Davide Martinelli sta cercando sulle strade d’Europa la forma migliore per tornare al successoMarco Gazzoli (a destra) si sta ritagliando un ruolo da protagonista nel giro d’Ungheria in vista di nuovi successi anche a livello nazionale

Finalmente un po’ di benzina verde nel serbatoio del ciclismo bresciano: dopo la vittoria di Damiano Cima in una tappa al Giro d’Italia, hanno conquistato la platea internazionale anche Davide Martinelli (Deucenink), Marco Gazzoli (Kometa), Christian Scaroni (Fdj Groupama), Filippo Conca (Biesse Carrera Gavardo). DAVIDE MARTINELLI, ex campione italiano della cronometro su strada e dell’inseguimento su pista, ha ottenuto la seconda top ten in quattro giorni al Giro del Belgio: quinto nella seconda tappa, ieri si è piazzato nono confermando di avere qualità superiori alla media, che nel breve periodo potrebbero consentirgli di tornare al successo dopo un paio di stagioni di digiuno. Il secondogenito di Giuseppe, punto di riferimento dell’Astana, sembra avere imboccato la strada giusta per la sua consacrazione. Iscritto dal team al Giro d’Italia, a pochi giorni dall’inizio è stato sostituito: nonostante il rammarico non si è arreso e i risultati ottenuti lo stanno a testimoniare. Quasi sicuramente sarà al via della Vuelta di Spagna, dove potrà maturare altra esperienza e dare la caccia al risultato di giornata. Nel frattempo cercherà di fare bene ai campionati italiani alle porte. In costante ascesa è pure Marco Gazzoli. Dopo i gravi infortuni dell’anno scorso e qualche mese fa, che l’hanno costretto ai box, è stato protagonista al Giro d’Ungheria, dove ha ottenuto il decimo posto nella seconda semitappa della seconda frazione e la settima piazza nella terza. Due top ten che gli consentono di portare a cinque quelle conquistate in questo scorcio di stagione dopo il sesto rango alla Vuelta Valenciana, il quinto al Tour of Antolya in Turchia e il terzo all’Etoile d’Or in Francia. L’ex campione continentale su strada e su pista, sta finalmente correndo senza alcun problema fisico e i risultati lo stanno ripagando per l’impegno profuso da quando è sbarcato in Spagna alla Kometa. A vent’anni il futuro è dalla sua parte. Deve però proseguire nella maturazione per poter affrontare il gotha del ciclismo mondiale nel volgere di uno o due anni. AL GIRO D’ITALIA Giovani Under 23 Enel, che ieri ha fatto tappa a Gaiole in Chianti (Siena) dopo aver reso omaggio al grande Alfredo Martini a Castel Fiorentino, si stanno distinguendo Christian Scaroni e Filippo Conca. L’ex tricolore su strada della categoria juniores, botticinese doc emigrato in cerca di fortuna in Francia, ieri ha concluso la tappa comprendente alcuni tatti di sterrato all’undicesimo posto con 1’11” di distacco da Fabio Mazzucco, nuovo leader della corsa. In classifica generale ha guadagnato quattro posizioni, ora occupa la settima piazza con 1’23” da recuperare al capo classifica. Oggi si corre nuovamente su strade sterrate, in attesa di scalare il Maniva e il Mortirolo dopo il giorno di riposo in programma domani. Il passista-scalatore di casa nostra può davvero mettere nel mirino un piazzamento finale di prestigio in questa competizione. È invece dodicesimo in classifica generale Filippo Conca, staccato di 1’33”. Ieri è stato a lungo in fuga e solo a pochi chilometri dall’arrivo è andato in tilt chiudendo insieme a Christian Scaroni. Out, invece, Mattia Baldo (Iseo Serrature Carnovali Rime) e Stefano Taglietti (Biesse Carrera Gavardo). Si conferma al primo posto nell’Intergiro Riccardo Bobbo (Delio Gallina Colosio Eurofeed). • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]