14 dicembre 2019

Sport

Chiudi

15.07.2019

Raccagni imprendibile in volata Scacco matto al Trofeo Lusocar

C’è il timbro di Gabriele Raccagni nel Trofeo Lusocar FOTO RODELLA
C’è il timbro di Gabriele Raccagni nel Trofeo Lusocar FOTO RODELLA

C'è il timbro di Gabriele Raccagni nel Trofeo Lusocar di Montichiari, abbinato al 15esimo Memorial Luigi Scalmana. L'allievo della Aspiratori Otelli ha dato scacco matto a tutti gli avversari nella volata conclusiva e centrato così la terza affermazione del suo 2019. Per il ragazzo di Collebeato arriva così una grande soddisfazione nella gara organizzata dalla Feralpi Monteclarense. Raccagni ha potuto contare su dodici compagni di squadra, una vera armata agli ordini di Saverio Resinelli e Giuseppe Franzoni, i due direttori sportivi che hanno pilotato il capitano di giornata verso il successo al fotofinish su Alberto Bruttomesso (Vc Schio). Terzo gradino del podio per un altro bresciano, Andrea Cocca, portacolori della società organizzatrice. I 72 allievi al via hanno aperto le danze dal Mokina Cafè, punto di passaggio dei primi 8 giri, pianeggianti. Marco Trentini ha animato la prima metà di corsa con una fuga solitaria, coraggiosa ma dal destino segnato: 20" il vantaggio massimo dell'alfiere della Sc Mincio Chiese, margine che si è azzerato durante il quarto giro. Poi il tentativo di Nicolas Borsarini (Progetto ciclismo Rodengo Saiano), rincorso da Luca Rezzaghi (Otelli) e Angelo Salvadori (Cc Forti e Veloci). Un allungo che dura il tempo di un fuoco di paglia: e all'inizio della settima tornata è tutto da rifare. AL SUONO della campana inizia l'anello finale con la salita del colle di San Pancrazio e la successiva picchiata, veloce e tecnica. Sono Andrea Cocca, Gabriele Casalini (Otelli), Lorenzo Cazzaniga (Cc Forti e Veloci) e Stefano Leali (Mincio Chiese) a cercare di precedere gli sprinter, che però non concedono troppo spazio agli attaccanti e si presentano davanti a tutti sul rettilineo conclusivo di via Falcone. Raccagni, lanciato dai compagni, esce sulla parte destra della carreggiata, lungo le transenne, e resiste alla rimonta di Bruttomesso. Dopo il colpo di reni, il 16enne della Aspiratori Otelli alza le braccia e poi dedica la sua gioia a Giancarlo Otelli, al nonno e all'amico e collega Gianmarco Begnoni. «Grazie ai miei compagni, fantastici - ha aggiunto il vincitore -. Sono davvero contento». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Luca Regonaschi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
34
Pordenone
25
Cittadella
25
Chievoverona
24
Frosinone
23
Perugia
23
Crotone
22
Virtus Entella
22
Ascoli
21
Pescara
21
Empoli
21
Pisa
20
Spezia
19
Salernitana
19
Venezia
18
Cremonese
17
Juve Stabia
17
Cosenza
14
Trapani
13
Livorno
11
Ascoli - Cittadella
Chievoverona - Juve Stabia
2-3
Cosenza - Pordenone
Cremonese - Perugia
Frosinone - Pescara
Livorno - Benevento
Salernitana - Crotone
Trapani - Pisa
Venezia - Spezia
Virtus Entella - Empoli