24 settembre 2020

Sport

Chiudi

22.02.2020 Tags: Ciclismo

San Geo, la quasi centenaria incorona il suo re

Filippo Tagliani primo sul traguardo della San Geo numero 94 nel 2018:  il corridore in forza alla Zalf oggi andrà a caccia di un fantastico bisSaranno 176 i corridori al via dell’edizione numero 96 della San Geo
Filippo Tagliani primo sul traguardo della San Geo numero 94 nel 2018: il corridore in forza alla Zalf oggi andrà a caccia di un fantastico bisSaranno 176 i corridori al via dell’edizione numero 96 della San Geo

La Coppa San Geo è pronta a veder scattare l’edizione numero 96. Oggi alle 12.30 prenderà il via la grande classica di apertura del ciclismo dilettantistico nazionale e internazionale. Mossieri di eccezione Renato Di Rocco, presidente della Federciclo, ed Ettore Prandini, presidente della Coldiretti, insieme ai patron della corsa Luigi Borno, Valentino Metelli, Rudy Zucca e Gianni Pozzani, che abbasseranno la bandierina a scacchi davanti al Ristorante-Albergo Sullivan a Ponte San Marco. Le 29 formazioni al via, per un totale di 180 iscritti, 176 dei quali potranno partecipare alla prestigiosa corsa, sono pronte a dare spettacolo su due tratti in linea e due circuiti. Dopo la partenza i corridori raggiungeranno Calvagese della Riviera per affrontare tre giri di un circuito piuttosto nervoso di oltre 20 chilometri. Quindi il ritorno a Ponte San Marco dove inizieranno 7 giri di un circuito tecnico e spettacolare lungo una decina di chilometri disegnato tra Calcinato e Bedizzole. I concorrenti nelle sette tornate conclusive transiteranno sempre sotto il traguardo fissato a San Vito di Bedizzole all’altezza del Ristorante Borgo San Lorenzo. Le ultime centinaia di metri sono in leggera ascesa per cui sarà decisiva la scelta del rapporto con il quale affrontare l’eventuale volata. L’arrivo dopo 155,220 chilometri è previsto verso le 16.15. Al via il secondo classificato dell’anno scorso Filippo Rocchetti (Zalf) e il vincitore del 2018 Filippo Tagliani (Zalf). Il percorso è già stato segnalato e nel corso della gara sarà presidiato da un piccolo esercito di appassionati e volontari. I primi tre classificati verranno intervistati e premiati pochi minuti dopo la partenza in zona arrivo. Gli inviati dei media avranno la possibilità di intervistarli attorno alle 16,45 nella sala stampa allestita al Ristorante Borgo San Lorenzo. Le premiazioni sono fissate intorno alle 17. LA SAN GEO è una corsa storica, organizzata per onorare il primo presidente dell’Uvi Ge Davidson e riveste una particolare importanza emerge dalle parole di alcuni direttori sportivi, sull’ammiraglia di club importanti. «È una corsa prestigiosa, perché è la prima: l’attesa è tanta - analizza Dario Nicoletti, ds della Mendrisio -. Il percorso vecchio era più tecnico, quello attuale più spettacolare. Cercheremo di entrare nelle fughe e, in caso di volata, punteremo sui nostri velocisti Belloni e Pasquotto. Al via ci sono tante squadre di alto livello». Un fascino respirato anche oltremanica. «La San Geo mi ha sempre affascinato: potrebbe riservare grandi sorprese anche se disegnata per i passisti - fa eco Flavio Zappi della Holdsworth -. Cercheremo di non farci sorprendere nel caso nasca la fuga giusta puntando su Louis Rose-Davies e Paul Double. Vedo favorite le formazioni Continental che hanno già corso con i professionisti. Le favorevoli condizioni meteo ci hanno permesso di prepararci bene. Quest’anno ci siamo allenati sulla riviera romagnola a Riccione». «È una corsa che mi è sempre piaciuta e di grande spessore, che rappresenta molto per il nostro team - spiega Gianluca Valoti della Continentale Team Colpack -. Il percorso è adatto agli uomini veloci, per Michele Gazzoli in primis. Difficile fare pronostici ma credo che i vari Marchetti, Moro, Bresciani, Maronese possano lottare per la vittoria». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Brescia
0
Chievoverona
0
Cittadella
0
Cosenza
0
Cremonese
0
Empoli
0
Frosinone
0
L.r. Vicenza Virtus
0
Lecce
0
Monza
0
Pescara
0
Pisa
0
Pordenone
0
Reggina
0
Reggio Audace
0
Salernitana
0
Spal
0
Venezia
0
Virtus Entella
0
Fiorentina - Torino
1-0
Genoa - Crotone
4-1
Juventus - Sampdoria
3-0
Milan - Bologna
2-0
Parma - Napoli
0-2
Sassuolo - Cagliari
1-1
Hellas Verona - Roma
0-0
Benevento - Inter
Udinese - Spezia
Lazio - Atalanta