20 aprile 2019

Sport

Chiudi

28.01.2019

Ecco la vera Nadia
Fanchini con il
riscatto «mondiale»

Nadia Fanchini e la squadra azzurra in festa con Sofia GoggiaNadia Fanchini ha concluso al sesto posto il supergigante di Garmisch in Germania
Nadia Fanchini e la squadra azzurra in festa con Sofia GoggiaNadia Fanchini ha concluso al sesto posto il supergigante di Garmisch in Germania

Quando il gioco si fa duro riesce sempre a ritrovarsi: Nadia Fanchini all’ultima chiamata prima del meeting iridato di Are in Svezia in programma dal 5 al 12 febbraio chiude sesta il SuperG di Coppa del mondo a Garmisch Partenkirchen in Germania vinto da Stephanie Venier su Sofia Goggia, Kira Weidle, e Corinne Suter. Sulla pista dura come non mai, e con un salto da fare paura, Nadia ritrova la grinta dei bei giorni e sciando come sa fare lei, soprattutto nella parte più difficile della pista, riesce a regalare qualche spaccato di grande valenza tecnica e agonistica e solo per un errore commesso in odore di traguardo non centra il podio. A pochi giorni dall’inizio dell’appuntamento iridato svedese pigia con veemenza sull’acceleratore e va all’arrembaggio per staccare il pass per quello che sarebbe il suo sesto appuntamento iridato. Al momento la Federsci non ha ancora comunicato la formazione della squadra azzurra per le prove veloci, ma a questo punto difficilmente le verrà negato un posto. Nadia è tornata a sciare bene, e l’ha fatto nel giorno in cui il responsabile della Fis Skaardal decide di interrompere la gara numerose volte, per via del pericolo costituito dal salto artificiale che proietta in alto le atlete. Ne fanno le spese alcune concorrenti, tra le quali le azzurre Federica Brignone e Federica Sosio, e proprio su questo salto Nadia riesce a non cadere nella trappola e sigla il suo pezzo di gara migliore. Dopo un avvio al rallentatore, innesta il turbo tra il terzo e quarto intertempo dove guadagna un centesimo sulle prime della classifica. Subito dopo fa ancora meglio e guadagna altri 18/100 passando dall’iniziale ventiquattrresimo posto al settimo. Poi prosegue di gran lena ma evita per un soffio la caduta in prossimità di una porta, e a quel punto deve dire addio al podio, ma salva un sesto posto che la rilancia alla grande. È IL SUO MIGLIOR risultato stagionale dopo il settimo rango ottenuto nella discesa libera di Lake Louise il primo dicembre. In questa specialità nelle ultime quattro stagioni abbondanti ha chiuso con un risultato migliore solo il 13 gennaio 2018 a Bad Kleinkirchheim in Austria dove è stata quinta. In precedenza era stata sesta il 13 marzo 2014 alle finali di Coppa a Lenzerheide in Svizzera. Sostenuta a gran voce da mamma e papà, incoraggiata dal fidanzato Devid Salvadori, ha ritrovato la voglia di lottare e alla fine ha avuto ragione lei. Su una pista dura e tecnica ha confermato di non aver perso per strada il talento che le ha permesso spesso di conseguire risultati di grande prestigio: «Non sono del tutto contenta – dice - ma come ho detto l’altro giorno archivio questa prova con la certezza di avere dato il tutto per tutto. Basterà per salire sull’aereo per Are? Lo spero. Mi sono allenata con costanza e sacrificata come non mai per centrare l’obiettivo e credo di meritare questa chances. A questo punto ci spero davvero». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
60
Lecce
57
Palermo
56
Benevento
50
Pescara
49
Hellas Verona
48
Spezia
46
Cittadella
45
Perugia
45
Cremonese
39
Cosenza
39
Ascoli
39
Salernitana
38
Crotone
34
Venezia
33
Foggia
30
Livorno
30
Padova
25
Carpi
25
Ascoli - Venezia
Brescia - Salernitana
Carpi - Pescara
Cittadella - Cremonese
Cosenza - Spezia
Foggia - Livorno
Hellas Verona - Benevento
Palermo - Padova
Perugia - Lecce
Crotone - [ha Riposato]