20 agosto 2019

Sport

Chiudi

15.07.2019

Feralpisalò al completo, arriva anche Ceccarelli

Tommaso Ceccarelli: 28 partite e 7 gol con la maglia della Feralpisalò nella stagione 2013-2014
Tommaso Ceccarelli: 28 partite e 7 gol con la maglia della Feralpisalò nella stagione 2013-2014

Saranno 28 i giocatori della Feralpisalò che in mattinata, alle 10, saliranno sul pullman, diretti a Pinzolo, in val Rendena. Verranno ospitati dall’Hotel Olympic Palace. Gli allenamenti si svolgeranno sul campo di Spiazzo. Mercoledì, alle 18, la prima sgambata, contro i dilettanti del Pinzolo. Venerdì, alle 17.30, a Dimaro, in val di Sole, l’amichevole di alto livello, contro il Napoli di Carlo Ancelotti. Dopo le sedute di venerdì e sabato sulla pista dello stadio Lino Turina, in palestra e nel vicino Carlo Amadei, in sintetico, ieri mattina i gemelli Damiano e Cristian Zenoni hanno preparato la rosa sul terreno di Prevalle. IL VENTINOVESIMO giocatore che si aggregherà al gruppo nei prossimi giorni sarà Tommaso Ceccarelli, 27 anni compiuti il mese scorso. Si tratta di un gradito ritorno, visto che ha già indossato la maglia verdeblù nel 2013-14, ai tempi di Beppe Scienza. Allora l’esterno d’attacco si era messo in evidenza segnando 7 gol in 28 partite. Il direttore sportivo Gianluca Andrissi ha parlato di operazione ormai delineata e pressoché perfezionata. Mancano soltanto alcuni dettagli. LA ROSA. Con gli arrivi dal Monza del portiere Luca Liverani (1989), dei difensori Michele Rinaldi dalla Viterbese (1987) e Christian Travaglini (2000), dei centrocampisti Federico Carraro dall’Imolese (1992) e Alessandro Eleuteri dal Ravenna, via Atalanta (1998), degli attaccanti Mattia Mauri dal Ciliverghe (1992), Marco Bertoli dal Villafranca (1999) e Leonardo Moraschi dalla Calvina (2000), gli ultimi due rientrati per fine prestito, si è pressoché chiuso il discorso delle entrate. E adesso bisogna pensare alle uscite. Dovrebbero rimanere nella nostra provincia, destinati alla serie D, i giovani Giovanni Arrighi (il portiere valsabbino, classe 2001, andrà all’Adrense) e Davide Piazza (il difensore, che abita a Brescia, 2000, passerà assai presumibilmente al Breno). NUMEROSE le società che si sono fatte avanti chiedendo la disponibilità per un eventuale trasferimento dei big. Il portiere De Lucia, ad esempio, è corteggiato dalla Juve Stabia, neo promossa in B, che vorrebbe affiancarlo a Paolo Branduani, ex Feralpisalò. Il centrocampista Luca Magnino, friulano cresciuto nel vivaio dell’Udinese, è tenuto d’occhio da Pordenone e Cittadella, società con la quale i gardesani hanno concluso nel 2017 l’operazione Settembrini, e lo scorso gennaio ceduto Parodi, ora trasferito alla Ternana. Domenico Toscano, ora alla Reggina, ha strizzato l’occhio a Fabio Scarsella e Mattia Marchi. Il primo, autore di 11 gol senza avere calciato nemmeno un rigore, è un centrocampista capace di incunearsi a sorpresa tra le maglie difensive avversarie. Su di lui ha effettuato un sondaggio anche il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, riaffidato a Cristian Brocchi, e probabilmente inserito nel girone A, con piemontesi e toscane. Tra gli estimatori di Marchi, l’attaccante, anche il Sudtirol (la moglie è di Bolzano) e il Rimini, la squadra che lo ha lanciato in B (per lui si tratterrebbe di un ritorno a casa, essendo di Poggio Berni, vicino a Santarcangelo). Non mancano poi le pretendenti anche per il regista Simone Pesce, 1982, che è pure seguito dalla Reggina ma piace anche a Cavese e Rieti. Un’altra punta che fa gola a molti è Andrea Ferretti. Riccardo Maspero lo vorrebbe alla Giana di Gorgonzola. Bruno Tedino lo porterebbe volentieri al Teramo, club che sta spendendo moltissimo, e Luciano Foschi al Ravenna. Il mercato chiuderà tra una cinquantina di giorni, la strada è ancora lunga per arrivare a settembre e le sorprese, più in uscita che in entrata, di sicuro non mancheranno. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1