20 settembre 2019

Sport

Chiudi

17.08.2019

Feralpisalò all’esame Spal: «Difficile, ma mai dire mai»

Nicolas Giani con la maglia della Spal: 91 presenze e 7 gol in 3 anniIl difensore Nicolas Giani: con la Spal tre anni e mezzo e tre promozioni conquistate dalla C alla Serie A
Nicolas Giani con la maglia della Spal: 91 presenze e 7 gol in 3 anniIl difensore Nicolas Giani: con la Spal tre anni e mezzo e tre promozioni conquistate dalla C alla Serie A

«A Ferrara ho trascorso anni bellissimi, e coltivato tante amicizie. Sarà bello tornare al Paolo Mazza». Nicolas Giani, che con la Spal ha giocato dal gennaio 2014 all’estate del 2017, conquistando la bellezza di tre promozioni, dalla C2 alla Serie A, domani con la Feralpisalò sfiderà la sua vecchia squadra nel terzo turno di Coppa Italia, in una gara secca, con eventuali supplementari e rigori. «La Spal - aggiunge - è chiaramente favorita, visto che milita nella massima serie, due categorie più in alto di noi. Ma nel calcio può succedere di tutto, le sorprese non mancano mai. A fine luglio, in amichevole ci ha battuti nettamente per 4-1. Quel risultato però non fa testo, perché non eravamo nelle condizioni migliori a causa di un viaggio logorante in pullman in autostrada». NELLA STAGIONE ’13-14 Giani ha lasciato il Vicenza a gennaio, scendendo dalla C1 alla C2, e compiendo a primavera il primo salto in alto. Il tecnico: Massimo Gadda. Dopo un anno di assestamento, nel 2016 è arrivata la seconda promozione. In squadra c’erano tra gli altri il portiere Branduani e il centrocampista Castagnetti, entrambi ex Feralpisalò. Capocannoniere: Cellini. In panchina Leonardo Semplici. Nel 2017 il balzo in Serie A. «È stato indubbiamente il periodo più gratificante della mia carriera», commenta Giani. Dopo di che ha cambiato aria, rinunciando a gustare il profumo del grande palcoscenico per ripartire dallo Spezia di Fabio Gallo, in B. «Mi è capitato spesso di accettare offerte da squadre di categoria inferiore. Il che non rappresenta un passo indietro. Nel mondo del calcio servono tanti stimoli e motivazioni. A un certo punto arriva il momento di iniziare una nuova esperienza». Parlavamo di Leonardo Semplici. «Un allenatore che si fa capire bene. Riesce a inserire rapidamente nel suo assetto tattico i nuovi acquisti». A FERRARA vi troverete di fronte attaccanti di spessore: Petagna, Floccari, il giovane Moncini, Paloschi. «Petagna l’ho affrontato un anno fa in Coppa Italia, con lo Spezia, e mi ha impressionato. Floccari è forte e scaltro. Moncini si è messo in luce nel Cittadella, e se il buon giorno si vede dal mattino...». Domenica avete eliminato il Pordenone a Udine. «Una buona prestazione, in uno stadio importante, contro una squadra di B. Queste partite servono ad acquisire esperienza e nei giorni successivi a lavorare sugli errori commessi. Rispetto al test di Valles siamo in condizioni migliori e speriamo di fare bella figura». Fra una settimana ricomincia il campionato. Tutti danno per favorita la Triestina. «Beh, toccherà al campo dare le risposte. Gli alabardati dispongono di un’ottima rosa, ma anche noi siamo messi bene. Ritengo siano almeno tre o quattro le grandi. Noi contiamo di entrare nel gruppetto». Lei in carriera ha avuto numerosi tecnici bresciani o comunque transitati dalle nostre parti: Marco Rossi a Busto Arsizio, con la Pro Patria, Rolando Maran, Nedo Sonetti, Silvio Baldini e Gigi Cagni a Vicenza, Oscar Brevi (ex calciatore del Lumezzane) a Ferrara, Gallo e Pasquale Marino a Spezia. «Di tutti conservo un buon ricordo. Mi hanno insegnato tanto. Ogni esperienza aiuta a crescere», assicura Giani. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0