19 aprile 2019

Sport

Chiudi

16.01.2019

Feralpisalò,
fermento tra
campo e mercato

Sergio Contessa con la nuova maglia della FeralpisalòAndrea Caracciolo: l’attaccante della Feralpisalò ha 37 anni
Sergio Contessa con la nuova maglia della FeralpisalòAndrea Caracciolo: l’attaccante della Feralpisalò ha 37 anni

Feralpisalò in pieno fervore tra mercato e campionato, che riprenderà sabato con la trasferta di Fermo, per la seconda giornata di ritorno. La preparazione è proseguita ieri mattina sul sintetico del Carlo Amadei, con i volti nuovi del terzino sinistro Sergio Contessa (ufficializzato ieri, sarà presentato oggi), del centrocampista Luca Guidetti e del rifinitore Pasquale Maiorino. L’allenatore Domenico Toscano sta cercando le soluzioni migliori per ripartire e colmare il terreno perduto in classifica. Al momento il tecnico calabrese sembra orientato sul modulo 4-3-1-2, con Tantardini, Legati, Paolo Marchi e Contessa in difesa, Guidetti, Pesce e Parodi nel settore di mezzo, trequartista Maiorino, punte Caracciolo e Ferretti. Senza dimenticare che elementi come Vita, Magnino, Mattia Marchi e Scarsella, peraltro afflitto da fascite plantare, costituiscono alternative di sicuro affidamento, e reclamano a loro volta un posto. Nel frattempo l’Airone è rientrato in gruppo. La leggera contrattura muscolare patita a Pordenone lo scorso 26 dicembre sembra riassorbita. La società fa molto affidamento su di lui, e sulla voglia di rilancio, dopo un avvio per nulla brillante. Assieme ai compagni anche Raffaello, finito ko quasi tre mesi fa (il 28 ottobre col Gubbio), mentre Ferretti deve recuperare qualche botta. PER LA DIFESA il direttore sportivo Gianluca Andrissi sta cercando di tesserare un elemento solido e scattante. Le attenzioni sembrano essersi orientate su Nicolas Giani, 32 anni, comasco, nel girone di andata 11 presenze con lo Spezia in B. Cresciuto nel settore giovanile dell’Inter, ha esordito in B con la Cremonese il 10 dicembre 2005. In seguito ha giocato con Pro Patria (2 campionati di C1), Vicenza (5 con un breve intermezzo a Perugia), Spal (dal gennaio 2014 al ’17, ottenendo due promozioni consecutive). E’ in Liguria da un anno e mezzo. Tra Simone Guerra e Marco Martin, ceduti al Vicenza, il primo a parlare è stato il terzino sinistro. «Ho visto un bel gruppo affiatato –ha dichiarato Martin-. Sono contento della scelta fatta. L’operazione è stata molto veloce. Questa è una piazza importante, e con Michele Serena in passato mi sono trovato bene. Il contratto fino a giugno lo ritengo uno stimolo in più a dare il massimo, con l’obiettivo di meritare la fiducia della società, e ottenere il prolungamento. La cornice dello stadio Romeo Menti è sempre stato un bel vedere. Sono un esterno mancino, e mi piace spingere. Prima della firma io e Guerra non ci siano nemmeno sentiti, perché è stata una cosa molto veloce. A Salò ultimamente non ho giocato tanto, soprattutto per motivazioni tecniche. Alla Feralpisalò stanno lavorando molto in uscita. Io ho accettato il trasferimento con soddisfazione, vedremo alla fine chi ha avuto ragione». I gardesani stanno cercando di piazzare altri calciatori, che nel girone di andata non hanno reso secondo le aspettative. E’ il caso del difensore Michele Canini e del centrocampista Davide Raffaello, frenati dagli infortuni. Ieri è stato designato l’arbitro di Fermo. Si tratta di Riccardo Annaloro, piemontese di Collegno. Con lui la Feralpisalò ha ottenuto una vittoria (2-0 col Santarcangelo il 23 dicembre 2016) e due sconfitte (1-2 a Meda col Renate il 29 dicembre ’17, e 0-2 a S.Benedetto del Tronto lo scorso 18 novembre). • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
60
Lecce
57
Palermo
56
Benevento
50
Pescara
49
Hellas Verona
48
Spezia
46
Cittadella
45
Perugia
45
Cremonese
39
Cosenza
39
Ascoli
39
Salernitana
38
Crotone
34
Venezia
33
Foggia
30
Livorno
30
Padova
25
Carpi
25
Benevento - Palermo
1-2
Crotone - Cremonese
0-0
Lecce - Carpi
4-1
Livorno - Brescia
0-1
Padova - Cosenza
0-0
Pescara - Perugia
1-1
Salernitana - Cittadella
4-2
Spezia - Ascoli
3-2
Venezia - Foggia
1-0
Hellas Verona - [ha Riposato]