20 settembre 2019

Sport

Chiudi

18.08.2019

Feralpisalò, sfida storica con un test al massimo

Andrea Caracciolo, 37 anni: un gol in Coppa Italia con il PordenoneMarco Zambelli, 33 anni: a Ferrara giocherà la prima da titolare con la maglia della Feralpisalò
Andrea Caracciolo, 37 anni: un gol in Coppa Italia con il PordenoneMarco Zambelli, 33 anni: a Ferrara giocherà la prima da titolare con la maglia della Feralpisalò

Primo impegno ufficiale contro una squadra di Serie A per la Feralpisalò che stasera, allo stadio Paolo Mazza di Ferrara, incontrerà la Spal per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia Tim. Gara secca, con eventuali supplementari e rigori. La vincente affronterà in dicembre la vincente tra Lecce e Salernitana. «Una gara proibitiva - ammette l’allenatore dei gardesani, Damiano Zenoni -. In ogni caso mi aspetto qualcosa di buono dai miei giocatori dopo la grande vittoria di domenica contro il Pordenone. Per la società e per i ragazzi è una bella soddisfazione misurarsi con la Spal, stavolta in una gara che conta dopo l’amichevole di fine luglio in Alto Adige». Quella sconfitta, nettissima, col punteggio di 1-4, non induce all’ottimismo: «La Spal dimostrò superiorità tecnica e fisica, del resto sta in Serie A. Non per cercare attenuanti, ma noi per arrivare a Valles siamo rimasti più di 4 ore in autostrada a causa del traffico. Stavolta saremo più rilassati e lucidi». Ieri il presidente Giuseppe Pasini ha compiuto 58 anni: «Chissà che non si riesca a fargli un bel regalo: sarebbe la classica ciliegina sulla torta». CONTRO il Pordenone la Feralpisalò ha lottato a muso duro, chiudendo tutti i varchi: «La fase difensiva è stata svolta con notevole spirito di sacrificio- conferma Zenoni -. Anche stavolta dovremo dare il massimo delle nostre possibilità. Ma se la Spal sta bene, per noi sarà davvero dura». Per quanto riguarda il modulo, Zenoni sembra orientato a confermare il 3-5-2. E sui giocatori da schierare: «Intendo effettuare qualche cambiamento, perché c’è chi ha bisogno di mettere dei minuti nelle gambe - risponde il tecnico dei gardesani -. Bisogna tener conto anche del fatto che fra una settimana inizieremo il campionato con la trasferta di Reggio Emilia, privi degli squalificati Eleuteri, Scarsella e Magnino». NEL RUOLO di regista Guidetti dovrebbe prendere il posto dello squalificato Pesce, e Zambelli sostituire Eleuteri sulla fascia destra. Prima convocazione per l’altro centrocampista Carraro, giunto dall’Imolese, e fermato da guai muscolari nel mese di ritiro. In attacco Maiorino insidia Ceccarelli, mentre Stanco giocherà un tempo: sarà Caracciolo a partire titolare. Confermata la difesa, imperniata sul portiere De Lucia, e sul terzetto di vecchi draghi: Legati, Rinaldi, Giani, l’ex. L’allenatore della Spal, Leonardo Semplici ha sintetizzato i lati positivi del match (tornare a giocare nel proprio stadio in una gara ufficiale, cogliere l’occasione di farsi notare per alcuni giocatori in chiave-mercato), e quelli negativi (rischio di infortuni a una sola settimana dall’inizio del campionato: «Spero che nessuno la consideri una partita facile - ha aggiunto Semplici -. Bisognerà avere grande rispetto, perché la Feralpisalò è un’ottima squadra di C, con giocatori di spicco. Occorrerà prenderla con la giusta attenzione, disputare una bella gara e passare il turno. Ai miei chiedo maggiore aggressività in fase di recupero. In certi momenti dovremo portare una pressione alta, in modo da riconquistare la palla nel più breve tempo possibile, manovrare, creare superiorità e, di conseguenza, i presupposti per segnare». La strada maestra rimane il 3-5-2: «Nell’ultima amichevole, a Cesena, abbiamo provato cose diverse. La squadra ha necessità e abitudini che riesce a trovare con questo tipo di modulo, per una questione di familiarità acquisita nel tempo. Con la difesa a 3 e il tandem di attaccanti le giocate vengono riconosciute subito. Ma sono le caratteristiche degli interpreti a determinare lo schema, e non viceversa», conclude Semplici. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0