17 febbraio 2020

Sport

Chiudi

21.09.2019

Feralpisalò, un crocevia per continuare a volare

Felipe Sodinha, 31 anni: 62 presenze e 5 gol nel Brescia tra il 2012 e 2015Simone Pesce, 37 anni, tornerà a guidare il centrocampo con la sua esperienza nel ruolo di regista
Felipe Sodinha, 31 anni: 62 presenze e 5 gol nel Brescia tra il 2012 e 2015Simone Pesce, 37 anni, tornerà a guidare il centrocampo con la sua esperienza nel ruolo di regista

È un crocevia delicato quello che attende la Feralpisalò, chiamata a tre trasferte nelle prossime quattro gare: stasera a Modena, domenica 29 settembre a Gubbio e il 6 ottobre a Carpi, con l’unico intermezzo interno contro il Fano, mercoledì alle 18.30. Superare senza affanno tali scogli consentirebbe di guardare al futuro con ottimismo. I CANARINI emiliani, dopo il declassamento nel campionato 2017/18 per gravi problemi finanziari, sono stati battuti dalla Pergolettese nello spareggio primaverile di serie D, riemergendo in C grazie al ripescaggio. Ritrovato l’entusiasmo, adesso hanno voltato pagina, e fatto il pieno di abbonati: 5.444, preceduti solo da Ternana (12.005), Cesena (8.715), Bari (7.768), Vicenza (7-035) e Catania (5.685). L’unico precedente della Feralpisalò allo stadio «Braglia» risale al 29 dicembre 2016, quando i gardesani di Antonino Asta furono sconfitti 4-1 (doppiette di Basso e Popescu, rete del temporaneo pareggio di Maracchi). «Speriamo non ci diano subito uno schiaffo, perché diventerebbe dura recuperare - spiega il tecnico Damiano Zenoni-. Il Modena ha qualità fisiche e tecniche ed è propositivo. Zironelli utilizza un 3-5-2 offensivo. Spesso arriva in area con 4-5 elementi, il che potrebbero lasciare spazi per il contropiede. Ci sarà da soffrire». Tra gli emiliani l’ex Davì, mediano, e il trequartista Sodinha, ex Brescia e Rezzato. «Sodinha è di altre categorie. Dovremo contrastarlo efficacemente, poiché in grado di rendersi pericoloso con l’ultima giocata o nel conquistare e calciare punizioni». Con due vittorie consecutive (1-0 a Fermo, 2-1 con la Virtus Verona), la Feralpisalò si è rilanciata, dopo la cattiva partenza (1-4 a Reggio Emilia e 2-2 interno col non irresistibile Rimini). «Abbiamo tre gare in una settimana: pensiamo a quelle. Servirà il contributo di tutti. Nelle ultime due settimane abbiamo raccolto il massimo col minimo sforzo. Firmerei per chiudere sempre così, ma è indispensabile tenere alta l’asticella». Domenica Carraro ha perso il posto di regista. «Ho schierato Pesce perché dotato di maggiore personalità. Gestisce la palla, richiama i compagni. Una scelta dettata dal momento. Ma Carraro lavora bene, e per lui non si tratta di una bocciatura». L’ex Stanco vorrebbe lasciare il segno. «Con la Virtus si è fatto trovare pronto. Ha tenuto bene la palla, e mi è piaciuto. Sta migliorando la condizione». MODULO. «Lavoriamo al 3-5-2, schema che ci dà più garanzie. Ho tutti a disposizione e la possibilità di schierare chi sta meglio. Forse cambierò qualche pedina» conclude Zenoni. «Contro la Feralpisalò dobbiamo disputare una partita gagliarda - risponde Mauro Zironelli, tecnico del Modena -. Questo è un campionato in cui bisogna essere aggressivi». L’arbitro Panettella, ha diretto la Feralpisalò una volta, il 21 ottobre 2018 a Ravenna. Risultato: 1-1 (Guerra e rigore di Galuppini). • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
57
Spezia
40
Frosinone
40
Crotone
37
Salernitana
36
Cittadella
36
Pordenone
36
Virtus Entella
35
Empoli
33
Perugia
33
Pescara
32
Juve Stabia
32
Chievoverona
31
Ascoli
31
Pisa
30
Venezia
28
Cremonese
26
Cosenza
23
Trapani
19
Livorno
14
Benevento - Pordenone
2-1
Chievoverona - Salernitana
Cremonese - Trapani
5-0
Empoli - Pisa
2-1
Frosinone - Perugia
1-0
Juve Stabia - Crotone
3-2
Livorno - Cosenza
0-3
Pescara - Cittadella
1-2
Spezia - Ascoli
3-1
Venezia - Virtus Entella
2-2