21 ottobre 2020

Sport

Chiudi

10.03.2020 Tags: Basket

Germani ai box, ma il futuro rimane un’incognita

Si ferma il campionato e per la Germani è il momento di riprogrammare l’attività sportiva
Si ferma il campionato e per la Germani è il momento di riprogrammare l’attività sportiva

Alberto Banzola Si ferma lo sport e il basket non fa certo eccezione. Giornata lunghissima quella di ieri per il mondo della palla a spicchi tricolore, iniziata in tarda mattinata con l’assemblea di Lega e proseguita nel pomeriggio in federazione con un consiglio straordinario che ha recepito quanto il Coni ha stabilito. TUTTI FERMI, fino al 3 aprile: il che equivale a dire che per rivedere la Serie A in campo, salvo altri sconvolgimenti legati al Coronavirus (che ovviamente non ci auguriamo) bisognerà attendere il weekend successivo, quello del turno pasquale che prevede che si giochi nel giorno di Pasquetta (con la Germani Brescia che dovrebbe ospitare alle 20.45 la Virtus Roma). Tutto fermo per il momento. Con la necessità di comprendere si ci sarà almeno la possibilità di allenarsi e tenendo presente che il Coni non ha giurisdizione sulle competizioni internazionali. La Fip, per recuperare i sette turni di campionato che nel frattempo non si disputeranno, sta chiedendo aiuto alla Lega Basket, che ieri ha eletto all’unanimità Umberto Gandini come nuovo presidente. L’obiettivo è quello di trovare una soluzione che salvi il calendario. Si parla di una riduzione delle partite valide per i play-off, con potenziale formula a Final Four; oppure di un numero limitato di gare per ogni turno: un ritorno agli anni ’70 e ’80, quando si giocava sempre al meglio delle tre. In casa Brescia non si sono prese ancora delle decisioni. Lo conferma il Gm Sandro Santoro, che quest’oggi scioglierà i dubbi attorno alla Germani: «Stamattina - commenta il dirigente pugliese - io e coach Vincenzo Esposito faremo il punto della situazione per capire come muoversi in maniera operativa e come impostare i prossimi giorni». Inutile prendere decisioni nella complicatissima giornata di ieri: «Siamo rimasti in attesa di avere il quadro complessivo della situazione per comprendere al meglio tutte le casistiche, dandoci appuntamento nella mattinata odierna». IL PROBLEMA principale è uno: «Non ci si può allenare. È su questo aspetto che dovremo ragionare approfonditamente». Si va verso un rompete le righe temporaneo, con i giocatori italiani della Leonessa che dovranno capire se poter rientrare verso i relativi luoghi di residenza. Capitolo a parte quello che concerne i giocatori americani della Germani e della Serie A più in generale: Troy Williams (Pesaro) ha lasciato ieri l’Italia e James White (Virtus Roma) ha già detto di non voler restare con le mani in mano, mentre gli stranieri di Treviso si erano rifugiati a Trieste di rientro da Pesaro. Bisognerà capire adesso l’atteggiamento dei vari Lansdowne, Horton, Trice e Cain. Gli ultimi tre hanno famiglia e quasi sicuramente cercheranno di portare compagne, mogli e figli negli States, anche se il rischio di quarantena potrebbe essere alto. Sicuramente non si muoverà da Brescia capitan David Moss, che ormai ha nel Dna cromosomi di pura brescianità. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
10
Empoli
10
Salernitana
8
Venezia
7
Chievoverona
7
Frosinone
7
Reggina
6
Reggio Audace
4
Cosenza
4
Brescia
4
Lecce
4
Ascoli
4
Monza
3
Spal
3
Pordenone
3
Virtus Entella
3
Pisa
3
L.r. Vicenza Virtus
2
Cremonese
2
Pescara
1
Ascoli - Reggio Audace
2-1
Chievoverona - Brescia
1-0
Cittadella - Pordenone
2-0
Empoli - Spal
2-1
Frosinone - Virtus Entella
0-0
Lecce - Cremonese
L.r. Vicenza Virtus - Salernitana
1-1
Pisa - Monza
1-1
Reggina - Cosenza
0-0
Venezia - Pescara
4-0