21 ottobre 2020

Sport

Chiudi

22.03.2020 Tags: Basket

Germani: Cain, Lansdowne e Trice a casa

DeAndre Lansdowne, 30 anni: prima stagione alla Germani
DeAndre Lansdowne, 30 anni: prima stagione alla Germani

Alberto Banzola Come successo in tante piazze di Serie A e di A2, anche la Germani Brescia saluta gli americani DeAndre Lansdowne Trevis Trice e Tyler Cain hanno deciso di rientrare negli Stati Uniti. Ieri per la Leonessa dei canestri è stata una giornata difficile, di telefonate, di negoziazioni e di preoccupazione. Quanto successo dall’altra parte dell’Atlantico, dopo che il presidente Donald Trump ha intimato ai cittadini a stelle e strisce residenti all’estero di rientrare in patria entro il weekend, ha scosso anche l’ambiente della pallacanestro della nostra città. E il general manager Sandro Santoro, investito insieme al management di Milano e Trento da parte di Lega Basket di occuparsi di trovare una soluzione alla possibile ripresa del campionato, si è trovato nella situazione di dover verificare in poche ore le volontà di DeAndre Lansdowne, Kenneth Horton, Travis Trice, Tyler Cain e capitan David Moss. Risultato: Lansdowne, Trice e Cain hanno preferito volare verso la terra d’origine, non prima di aver promesso alla società di appartenenza un ritorno in Italia nell’arco di 48 ore non appena l’allarme Covid-19 dovesse rientrare. «Gli altri giocatori anche in precedenza avevano espresso il desiderio di restare in Italia - il commento di Santoro -. Non si sentono sufficientemente tutelati e preferiscono rimanere qui». Chi rientra da Paesi come l’Italia si ritrova infatti in regime di quarantena, alla quale ovviamente vengono sottoposti anche i famigliari: Lansdowne è l’unico a non avere figli (già rientrati in America nelle settimane passate) tra i giocatori della Germani, mentre Trice e Cain si sono convinti dopo le ultime restrizioni decise dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. Moss qui a Brescia ha il suo nucleo famigliare e, tutto sommato, possiamo considerarlo più italiano che americano. Santoro, impegnato in prima linea nel cercare di disegnare il contesto della stagione da concludere, dà anche un breve aggiornamento di quella che è la situazione: «Siamo bloccati dalle decisioni del board di Eurolega, che tra martedì e mercoledì si riunirà e darà delle indicazioni. In base a quello che sceglieranno loro potremo cercare di programmare qualcosa». LE IPOTESI sono tante, con la ferma convinzione delle leghe e delle federazioni europee di cercare di chiudere le stagioni in corso: si va verso l’annullamento del torneo pre-olimpico, con i giochi giapponesi sempre in bilico. Il basket continentale però deve fare i conti, prima di tutto, con i tornei di maggior importanza, oltre che, ovviamente, con la diffusione del Covid-19. «Dopo le decisioni che verranno prese in settimana, faremo delle ipotesi un po’ più precise. Restano in ogni caso delle ipotesi, e in questo momento la priorità va alle indicazioni del Governo in merito alla sanità». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
10
Empoli
10
Salernitana
8
Venezia
7
Chievoverona
7
Frosinone
7
Reggina
6
Reggio Audace
4
Cosenza
4
Brescia
4
Lecce
4
Ascoli
4
Monza
3
Spal
3
Pordenone
3
Virtus Entella
3
Pisa
3
L.r. Vicenza Virtus
2
Cremonese
2
Pescara
1
Ascoli - Reggio Audace
2-1
Chievoverona - Brescia
1-0
Cittadella - Pordenone
2-0
Empoli - Spal
2-1
Frosinone - Virtus Entella
0-0
Lecce - Cremonese
L.r. Vicenza Virtus - Salernitana
1-1
Pisa - Monza
1-1
Reggina - Cosenza
0-0
Venezia - Pescara
4-0