05 giugno 2020

Sport

Chiudi

08.04.2020 Tags: Basket

Germani, cala il sipario: «Una decisione saggia»

Coach Vincenzo Esposito, 51 anni: è alla prima stagione sulla panchina della Germani Brescia
Coach Vincenzo Esposito, 51 anni: è alla prima stagione sulla panchina della Germani Brescia

Alberto Banzola Si chiude la stagione 2019-20 del basket: dopo lo stop delle scorse settimane alle minors, alle giovanili e nei giorni scorsi di serie B e del femminile di serie A e A2, è arrivato ieri pomeriggio lo stop definitivo anche per le massime serie. Al termine di un’assemblea di Lega pomeridiana, in cui i club di serie A hanno dovuto issare bandiera bianca a titolo definitivo, nel tardo pomeriggio è arrivata la comunicazione ufficiale, ratificata dalla Federazione. Non poteva andare diversamente e già negli scorsi giorni avevamo anticipato che l’epilogo della quarta annata in serie A della Germani Brescia fosse dietro l’angolo: impossibile pensare di riprendere l’attività entro il termine del 16 maggio con tutti i roster in regola per un finale di stagione che non potesse essere falsato. ALTRETTANTO IMPROPONIBILE che si potesse anche pensare di rimettere in piedi una stagione giocando a porte chiuse: oltre alla beffa per i tifosi, il danno economico (duplice) per tante società che in questo momento devono capire come fare ad andare avanti. La Fip, in pochi minuti, ha abbassato le saracinesche ai due massimi campionati: non si poteva fare altrimenti, stante una situazione in cui la tutela della salute è al primo posto, e, come ricordato dal comunicato della Federazione, «le precise e stringenti indicazioni che riguardano il distanziamento tra le persone non sono attuabili in uno sport di contatto come la pallacanestro». In casa Brescia la notizia era attesa: «Una decisione saggia, presa pensando alla salute - commenta la presidente Graziella Bragaglio -, una questione di rispetto nei confronti di tutti coloro che lavorano nel basket». MAURO FERRARI, amministratore delegato del title sponsor Germani, loda la scelta federale: «Il presidente Petrucci ha dimostrato cosa deve fare un uomo che governa lo sport: le persone giuste sanno fare le scelte corrette, soprattutto per il bene del nostro sport, e delle componenti umane, atleti e tifosi». Il patron Matteo Bonetti conosce profondamente la medicina oltre alla pallacanestro: «La scelta più giusta: non si poteva fare altrimenti». Cala il sipario: e tante sono le questioni che restano aperte. Da oggi si apre la stagione 2020-21: per far sì che si possa giocare il prossimo autunno (difficilmente si potrà scendere in campo a fine settembre come nel 2019), è il momento di cominciare ad organizzarsi e decidere cosa fare di questa stagione congelata, per ora. E che potrebbe, tra le tante ipotesi, andare in archivio come «mai disputata». Mettere d’accordo gli attori in campo non sarà facile. Ci vorranno tempo e tanta pazienza per capire quello che succederà: «Dobbiamo ringraziare Federazione e Lega per aver deciso in questo modo - conclude Graziella Bragaglio -. Viviamo un periodo complesso. Ringrazio chi ci è stato vicino, tifosi in primis: ora lavoriamo per costruire un nuovo percorso». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
69
Crotone
49
Frosinone
47
Pordenone
45
Spezia
44
Cittadella
43
Salernitana
42
Chievoverona
41
Empoli
40
Virtus Entella
38
Pisa
36
Juve Stabia
36
Perugia
36
Pescara
35
Ascoli
32
Venezia
32
Cremonese
30
Trapani
25
Cosenza
24
Livorno
18
Benevento - Pescara
4-0
Chievoverona - Cosenza
2-0
Cittadella - Pordenone
0-2
Empoli - Trapani
1-1
Frosinone - Cremonese
0-2
Juve Stabia - Spezia
3-1
Perugia - Salernitana
1-0
Pisa - Livorno
1-0
Venezia - Crotone
1-3
Virtus Entella - Ascoli
3-0