21 ottobre 2020

Sport

Chiudi

30.03.2020 Tags: Basket

Germani nel futuro, dallo stop nasce la nuova era

Il coach Vincenzo Esposito e la via da seguire: il futuro è da scrivereKen Horton e David Moss: giocatori americani della Germani che sono rimasti a Brescia
Il coach Vincenzo Esposito e la via da seguire: il futuro è da scrivereKen Horton e David Moss: giocatori americani della Germani che sono rimasti a Brescia

Alberto Banzola Comincia la settimana decisiva per il basket italiano: l’annuncio del congelamento ufficiale della stagione è dietro l’angolo e dopo le indiscrezioni delle ultime 48 ore, l’epilogo dell’annata 2019/20 sembra oramai scontato. In meno di 72 ore le priorità sono cambiate e dal voler tornare in campo il prima possibile si è passati al cercare di studiare come e quando iniziare la prossima stagione, aspetto tutt’altro che marginale. La proroga della quarantena obbligatoria di altre due settimane e soprattutto le parole del ministro Spadafora non lasciano margini di speranza per la ripresa in campo delle operazioni; si chiude dunque per la Germani Brescia la quarta stagione in Serie A che proietta il club cittadino alla quinta annata consecutiva nella massima divisione: un record per Brescia, che allunga quello ottenuto 12 mesi fa. Il futuro è quanto mai incerto: non è ancora il caso di programmare il futuro, perché non si sa quando la stagione 2020/21 partirà: c’è assoluta incertezza anche sulla formula del campionato perché con il presumibile blocco delle retrocessioni bisognerà capire quante sono le squadre, tra le 17 che componevano l’ultima graduatoria, che sarebbero pronte ad iscriversi alla nuova Serie A. SI PARLA di defezioni, richieste di autoretrocessione, e di una potenziale griglia di partenza con un numero minore di squadre al via: si ipotizza un torneo a 14, ma prima di qualsiasi valutazione sarà necessario capire i reali danni economici che la Serie A avrà riportato. I club hanno ipotizzato 40 milioni, cifra che comprende tutti i mancati introiti, che vanno dai biglietti invenduti alle mancate entrate delle sponsorizzazioni, senza dimenticare le spese di struttura che in ogni caso i club dovranno ottemperare: la Lega basket ha affidato ad un advisor internazionale, Deloitte, il compito di quantificare le perdite, per potersi presentare alla Fip con un quadro certo e per permettere alla Federazione di rivolgersi poi al governo per ottenere quegli aiuti che permetterebbero alle squadre di ricominciare a respirare. Il tutto in attesa di trovare la quadratura del cerchio anche con la voce di maggior impatto per le società, quelle del monte stipendi. Nei prossimi giorni ci saranno confronti con l’associazione giocatori (Giba) e, sulla falsariga di quello che sta avvenendo nel mondo del calcio, si muoveranno i club. Far ripartire una competizione con giocatori internazionali nel paese che è stato l’epicentro del Covid-19 non sarà semplice: è probabile che molti giocatori a stelle e strisce rinuncino al campionato italiano, senza dimenticare che slittamenti dei campionati americani sposterebbero le scadenze classiche di mercato anche in Europa. In settimana i club italiani torneranno a parlarsi: Brescia ha un ruolo determinante nei tavoli istituiti dal neopresidente Gandini. Anche da via Bazoli passano le scelte del basket che verrà. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
10
Empoli
10
Salernitana
8
Venezia
7
Chievoverona
7
Frosinone
7
Reggina
6
Reggio Audace
4
Cosenza
4
Brescia
4
Lecce
4
Ascoli
4
Monza
3
Spal
3
Pordenone
3
Virtus Entella
3
Pisa
3
L.r. Vicenza Virtus
2
Cremonese
2
Pescara
1
Ascoli - Reggio Audace
2-1
Chievoverona - Brescia
1-0
Cittadella - Pordenone
2-0
Empoli - Spal
2-1
Frosinone - Virtus Entella
0-0
Lecce - Cremonese
L.r. Vicenza Virtus - Salernitana
1-1
Pisa - Monza
1-1
Reggina - Cosenza
0-0
Venezia - Pescara
4-0