23 gennaio 2020

Sport

Chiudi

09.12.2019

Gussago, in seicento alla grande festa del cross

Stefano Lombardi: primo Sempre tanto entusiasmo quando partono gli esordientiLa partenza della gara maschile: a  Gussago un bellissimo spettacolo con la corsa campestreUn tratto del percorso che vede impegnate le RagazzeFabio Rinaldi domina la «top 3» dei CadettiSonia Mura vince tra le RagazzeDanila Milani: prima Cadetta
Stefano Lombardi: primo Sempre tanto entusiasmo quando partono gli esordientiLa partenza della gara maschile: a Gussago un bellissimo spettacolo con la corsa campestreUn tratto del percorso che vede impegnate le RagazzeFabio Rinaldi domina la «top 3» dei CadettiSonia Mura vince tra le RagazzeDanila Milani: prima Cadetta

Oltre seicento gli atleti, fra giovani e meno giovani, che ieri mattina hanno reso spettacolare la sedicesima edizione del «Cross di Gussago – Memorial Mario Mosca». Nel parco dedicato a Vincenzo Muccioli, nella bellissima location sita in località Sale, la Rebo Gussago di Franco Reboldi ha allestito con la solita maestria una ricca giornata dedicata alla corsa campestre. In gara atleti delle categorie Master ed Assoluti, ma pure tutte le giovanili per una rassegna che è davvero sembrata una festa del cross. L’ULTIMO appuntamento dell’anno ha messo in risalto le gesta di tanti specialisti, che sui saliscendi gussaghesi hanno ribadito il proprio ottimo stato di forma. Fra gli Assoluti si è imposto con grande autorità il portacolori dell’Atletica Rodengo Saiano Mico, Stefano Lombardi, autore di una corsa quasi tutta di testa. Alle spalle del franciacortino è giunto il gavardese dalle origini magrebine Youssaf Fikri (Atl. Gavardo ’90) che con questo risultato è consacrato come una delle più belle sorprese della stagione. Sul terzo gradino del podio è salito il figlio d’arte, Francesco Alliegro (Free Zone), che solo nel finale ha perso il duello per la piazza d’onore contro Fikri. A seguire un po’ tutto il gotha della corsa campestre provinciale comandato da Abdellatif Batel (Rodengo Saiano Mico) che ha preceduto Marco Zanoni (Pellegrinelli), Stefano Goffi (Vighenzi Padenghe), Nicola Venturoli (Rodengo Saiano Mico), il primo juniores al traguardo, Matteo Rosa (Rodengo Saiano Mico), Renato Tosi (Paratico) e Andrea Bonetti (Brescia Marathon). In ambito femminile la corsa è stata dominata dalle Juniores. Elisa Ducoli, camuna in forza alla Quercia Trentingrana, si è imposta nettamente superando Elena Ghidini (Brescia 1950) e la compagna di squadra Sophia Favalli. Assegnate le posizioni del podio, alla spicciolata sono poi giunte l’orobica Beatrice Bianchi, Clara Faustini (F. O. Running Team), Silvia Casella (Free Zone), Stefania Cotti Cottini, Vanessa Campana (Atl. Brescia 1950), la bergamasca del Paratico Nives Carobbio e Paola Rosini (Free Zone). Molto spettacolare la corsa dedicata agli Allievi dove ad imporsi è stato Moad Razgani (Atl. Bergamo), piombato sul traguardo in netto vantaggio su Pietro Cambianica (Alta Valseriana), mentre il primo dei bresciani è stato Edon Ponik (Free Zone) che si è messo al collo il bronzo. Paola Poli (Vallecamonica), come da pronostico è la migliore fra le Allieve, categoria che ha visto salire i gradini del podio anche Paola Ferretti (Rodengo Saiano Mico) ed Elisa Franzini (Free Zone). NELLE ALTRE PROVE riservate ai giovani successi per Giulia Spinello (Rebo Gussago), davanti a Giulia Valseschini (Athletic Academy ed Elisa Pozzi (Brixia Atletica), fra le Esordienti, Marco Lombardi (Free Zone) primo fra gli Esordienti con Christian Di Maio (Corrintime) e Gerardo Macchia (Barbarano) battuti nell’ordine. Sonia Mura (Carpenedolo) e Michele Moleri (Rogno) hanno vinto fra i Ragazzi, con Massimiliano Corsini (F.O. Running Team) battuto allo sprint dal rivale orobico. Danila Milani (Vallecamonica) ha vinto fra le Cadette con Zineb Afouy (Pompiano) e Marta Donati (Rodengo Saiano Mico) anche loro a medaglia. Fabio Rinaldi (Vallecamonica) ha dominato fra i Cadetti: il figlio d’arte questa volta ha messo in fila un quartetto di atleti orobici formato da Stefano Benzoni, Omar Catteneo e Reda Guerniche. •

Folco Donati
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
47
Pordenone
35
Crotone
31
Virtus Entella
30
Cittadella
30
Chievoverona
29
Salernitana
29
Frosinone
28
Ascoli
27
Perugia
27
Juve Stabia
27
Pescara
26
Spezia
25
Pisa
25
Venezia
23
Empoli
23
Cremonese
22
Cosenza
20
Trapani
18
Livorno
13
Benevento - Pisa
1-1
Chievoverona - Perugia
2-0
Cosenza - Crotone
Cremonese - Venezia
0-0
Frosinone - Pordenone
2-2
Juve Stabia - Empoli
1-0
Livorno - Virtus Entella
4-4
Pescara - Salernitana
1-2
Spezia - Cittadella
1-1
Trapani - Ascoli
3-1