23 gennaio 2020

Sport

Chiudi

02.12.2019

Hamilton chiude con il botto Leclerc è ancora sul podio

Lewis Hamilton festeggia ai box la vittoria nel gran premio di Abu DhabiCharles Leclerc
Lewis Hamilton festeggia ai box la vittoria nel gran premio di Abu DhabiCharles Leclerc

ROMA Lewis Hamilton è davvero un cannibale. Ricorda Eddy Merckx che, nel ciclismo, non lasciava nemmeno le briciole agli avversari, cercando di vincere sempre e comunque, qualsiasi gara, a prescindere dalla sua importante. Il britannico è un clone del belga sui pedali perchè, pur avendo intascato da poco il sesto Mondiale piloti di una carriera ancora tutta da vivere, pigia sull’acceleratore come non ci fosse un domani e continua a mietere successi. Sarebbe bastato qualche piccolo rischio in meno, a cosa sarebbe servito del resto, invece il pilota della Mercedes non sembra conoscere limiti: va a tutta, sembra disconoscere la parola freno e nessuno riesce a stare in scia della sua Mercedes. Basta un dato per prendere coscienza dell’avidità agonistica del pilota della Mercedes: oltre alla vittoria odierna a Yas Marina - dove la scuderia regina del Mondiale riesce sempre a ottenere risultati esaltanti - Hamilton ha conquistato pure il punto extra del giro veloce. L’olandese Max Verstappen, che ha pure rischiato di perdere il secondo posto a beneficio del rivale Charles Leclerc, si è ripreso il secondo gradino del podio e una piccola soddisfazione, aggiudicandosi l’uno-conto-uno con il monegasco della Ferrari che, alla fine, ha dovuto abbozzare, trovando posto sul terzo gradino del podio degli Emirati Arabi Uniti. Valtteri Bottas è riuscito a rimontare, ma si è fermato al quarto posto, mentre Sebasatian Vettel non è andato oltre la quinta piazza. La Ferrari va incontro a una multa, dal momento che la benzina dichiarata era conforme nei controlli pre-gara per la monoposto numero 16 di Leclerc. Un altro indizio negativo dell’ennesima stagione chiusa a mani vuote. Il Mondiale di F1 tornerà a marzo, con il Gp d’Australia; saranno 22 gli appuntamenti e un paio le new-entry: il 3 maggio 2020 si gareggerà in Olanda, a Zandvoort, e ad inizio aprile ad Hanoi, in Vietnam. Sul fronte Ferrari, il team principal Mattia Binotto allontana tutte le voci circa un possibile ritiro di Vettel: «È molto motivato e lo ha dimostrato in questa seconda parte di stagione. Seb correrà con noi anche il prossimo anno senza alcun dubbio». Inevitabilmente il pensiero si sposta al campionato 2020: «La priorità è quella di lavorare intensamente in questo inverno, la nuova macchina è già a buon punto. Ma ora dovremo rimanere tutti molto concentrati. Se mi fa paura anche la Red Bull? Sì, stanno crescendo, hanno un buon motore e un buon telaio». E sulla possibilità di ingaggiare Lewis Hamilton nel 2021: «Troppo presto per parlarne, ora siamo tutti concentrati sulla prossima stagione». Leclerc tira, invece, una riga sulla sua prima annata in Ferrari: »Sicuramente ci sono stati degli alti e bassi ma ho imparato e migliorerò per il prossimo anno, ogni volta che faccio un errore lo analizzo bene e sono sicuro che la prossima stagione sarà quella giusta. Ma per me è stato un anno eccezionale, 7 pole e 2 vittorie, è tanta roba». Poi sul terzo posto in campionato soffiato nelle ultime due gare: «Volevo assolutamente chiudere al terzo posto ma queste cose possono succedere. Ma ad ogni modo sono molto soddisfatto della mia prima stagione». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
47
Pordenone
35
Crotone
31
Virtus Entella
30
Cittadella
30
Chievoverona
29
Salernitana
29
Frosinone
28
Ascoli
27
Perugia
27
Juve Stabia
27
Pescara
26
Spezia
25
Pisa
25
Venezia
23
Empoli
23
Cremonese
22
Cosenza
20
Trapani
18
Livorno
13
Benevento - Pisa
1-1
Chievoverona - Perugia
2-0
Cosenza - Crotone
Cremonese - Venezia
0-0
Frosinone - Pordenone
2-2
Juve Stabia - Empoli
1-0
Livorno - Virtus Entella
4-4
Pescara - Salernitana
1-2
Spezia - Cittadella
1-1
Trapani - Ascoli
3-1