23 agosto 2019

Sport

Chiudi

02.02.2010

Lumezzane, doppio colpo Resta Grippo e c'è Daud


 Matteo Bonatti: rescinderà
Matteo Bonatti: rescinderà

È stato un ultimo giorno di mercato invernale tutto «torinese» per il Lumezzane: Gigi Scaglia, come preannunciato domenica dal presidente Cavagna, è passato al Toro, mentre Ayub Daud dal Crotone, via Juventus, è approdato in Valgobbia. Niente Sassuolo, invece, per il mediano Simone Grippo: il giocatore resterà a disposizione di Menichini.
QUESTO, in soldoni, il riassunto del lunedì rossoblù, culminato nel colpo a sorpresa, l'ingaggio dell'attaccante di scuola Juventus Ayub Daud. Classe '90, di nazionalità somala, Daud è esploso nella Primavera bianconera, con la quale un anno fa ha conquistato il Viareggio. Nell'edizione 2009 della Coppa Carnevale ha segnato la bellezza di 8 reti, una delle quali nella finale vinta per 4-1 dai bianconeri di Maddaloni con la Samp. Suo anche il titolo di capocannoniere del torneo. Un talento cristallino, dunque, sul quale la Juve ha investito, e investe, parecchio, tanto da portare il ragazzo in ritiro con la prima squadra nell'estate passata, in quel di Pinzolo, con i vari Diego, Amauri e Del Piero. Ad agosto, poi, Daud era passato in prestito al Crotone, in serie B, collezionando 11 gettoni. Una delle migliori partite in maglia rossoblù è stata quella col Brescia (0-0), seconda di campionato, 29 agosto, quando fece ammattire la difesa di Cavasin. Attaccante rapido, può giocare anche da esterno, garantendo pericolosità e dinamismo.
E CON il Crotone, è stato perfezionato il prestito del difensore Andrea Mei, classe '89 di proprietà dell'Inter che non ha trovato spazio nelle fila della squadra di Lerda e già da un mese si allenava a Lumezzane. Daud e Mei approdano in Valgobbia con la formula del prestito fino a giugno, con opzione per un altro anno.
L'altra notizia della giornata conclusiva del mercato è la mancata partenza del centrocampista Simone Grippo. Il classe '88 di proprietà del Chievo sembrava destinato al Sassuolo, ma alla fine l'affare non è andato in porto. Se fosse partito Grippo, a Lumezzane sarebbe arrivato Salvatore Giardina, classe '81, ex Pisa e Sassuolo, ora al Cosenza. Resta in rossoblù anche il difensore Matteo Bonatti: l'ex Gallipoli, classe '81, sul mercato dal 7 gennaio, non ha trovato una nuova squadra, ma in settimana si dovrebbe arrivare a una rescissione. Infine, approda in Valgobbia, in prestito dal Parma, il portiere classe '92 Valentino Leonardi.
«Si parla di smobilitazione - spiega il direttore sportivo rossoblù Luca Nember -, mi sembra che la società abbia lavorato alla grande. Ciasca e Marconi volevano partire, a Scaglia non potevamo rifiutare l'occasione della vita. Grippo lo teniamo volentieri e Daud è un ingaggio di peso: l'abbiamo soffiato a squadre di B. Non siamo meno forti di prima e puntiamo in alto».

Luca Canini

Luca Canini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1