22 ottobre 2020

Sport

Chiudi

18.03.2020 Tags: Calcio

Maclodio alza bandiera bianca Il Gran Notturno non si farà

Il Torneo di Porzano è in forse: conto alla rovescia fino al 15 aprileUna fase spettacolare del Gran Notturno di Maclodio: appuntamento rimandato al 2021 AGENZIA FOTOLIVE
Il Torneo di Porzano è in forse: conto alla rovescia fino al 15 aprileUna fase spettacolare del Gran Notturno di Maclodio: appuntamento rimandato al 2021 AGENZIA FOTOLIVE

Maclodio ha già alzato bandiera bianca: il Gran Notturno non si farà. Porzano aspetterà fino al 15 di aprile per prendere una decisione definitiva ma in questo momento prevale il pessimismo. Polpenazze, invece, attende le mosse della Figc prima di sbilanciarsi in un sì o un no definitivi. Il Coronavirus ha colpito anche i tornei notturni dell’estate bresciana. Sorpresi? Benché molti pensino che dal 4 di aprile tutto possa tornare alla normalità, gli organizzatori del Grande Slam dei tornei hanno spostato l’orizzonte dell’emergenza un po’ più in là. Inevitabile, in un momento in cui tutto il calcio europeo è paralizzato, fare spazio all’eventuale recupero dei campionati e dare nel contempo un segnale forte. Tradotto: le priorità sono altre. MACLODIO. La comunicazione è arrivata dopo l’ennesimo consiglio direttivo: «Il Comitato d’organizzazione ha deciso, dopo un’attenta valutazione della situazione e a malincuore, di annullare l’edizione 2020, in programma dall’8 giugno all’1 luglio. La decisione è stata molto sofferta ma riteniamo che sia guidata dal ‘buon senso del padre di famiglia’. Torneremo nel 2021 per un Gran Notturno ancora più grande e tutto questo sarà solo un ricordo». POLPENAZZE. Qui ancora niente di definitivo: «Siamo in contatto con la Federazione - spiega Valerio Orioli per l’organizzazione -. Solamente qualora si sbloccasse qualcosa a livello di campionati federali potremmo valutare in modo più concreto il da farsi. Per ora restiamo in attesa come tutti». Il notturno di Polpenazze, così come quello di Porzano, rientra nell’egida della Lega Nazionale Dilettanti. Per poterlo organizzare servono quindi richieste e permessi, documenti che devono arrivare negli uffici della Delegazione di Brescia almeno 35 giorni prima dell’inizio del torneo. Con la data d’avvio già fissata al 4 giugno, significherebbe essere pronti per il 30 di aprile. L’ipotesi di slittare il tutto di una settimana (chiudendo c’è ma Polpe, per il momento, resta in stand-by. PORZANO. Situazione simile anche nella frazione lenese. «Prima di prendere qualsiasi decisione vogliamo aspettare il 15 di aprile - spiega Tito Cristini -. Tutto è già stato messo in moto, ma rimaniamo in attesa. La salvaguardia della salute è quello che più conta». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
10
Empoli
10
Salernitana
8
Venezia
7
Chievoverona
7
Frosinone
7
Reggina
6
Lecce
5
Reggio Audace
4
Cosenza
4
Brescia
4
Ascoli
4
Monza
3
Spal
3
Pordenone
3
Cremonese
3
Virtus Entella
3
Pisa
3
L.r. Vicenza Virtus
2
Pescara
1
Ascoli - Reggio Audace
2-1
Chievoverona - Brescia
1-0
Cittadella - Pordenone
2-0
Empoli - Spal
2-1
Frosinone - Virtus Entella
0-0
Lecce - Cremonese
2-2
L.r. Vicenza Virtus - Salernitana
1-1
Pisa - Monza
1-1
Reggina - Cosenza
0-0
Venezia - Pescara
4-0