21 novembre 2019

Sport

Chiudi

29.07.2019

Oratorio Mompiano, parola d’ordine «entusiamo»

L’Oratorio Mompiano riparte con entusiasmo e ambizioni: nel mirino c’è il traguardo dei play-off
L’Oratorio Mompiano riparte con entusiasmo e ambizioni: nel mirino c’è il traguardo dei play-off

La parola d’ordine dell’Oratorio Mompiano 2019/20 è «entusiasmo». Dilagante, coinvolgente, a partire dal vertice della società, il presidente Lino Fasani, fino ad arrivare al più giovane dei giocatori che compongono il nuovo blocco che affronterà il campionato di Terza Categoria. La presentazione, organizzata presso il negozio di autoricambi e sponsor la Casa del Filtro di via Labirinto, ha svelato il nuovo volto della squadra cittadina: una commistione di fedelissimi e di giocatori tutti da scoprire: «La rosa, rispetto alla passata stagione, è stata rinforzata – afferma con convinzione Lino Fasani -. L’obiettivo principale è che questi ragazzi si divertano, che mettano in campo il massimo impegno e magari facciano un bel campionato». Si tratta di un’estate impegnativa per il direttore sportivo Bruno Guglielmetto che, dopo aver sistemato la rosa con alcuni ingressi di qualità, sta aspettando le battute finali del calciomercato per piazzare i colpi che perfezionino la squadra nel modo adatto alle sue ambizioni: «Dopo 2 stagioni un po’ in sofferenza – commenta Guglielmetto – quest’anno puntiamo ad entrare negli spareggi play-off». Con una precisazione a priori: «Siamo particolarmente orgogliosi di aver promosso in prima squadra ben 8 elementi della formazione Juniores. Speriamo che per loro sia un anno di crescita», conclude il diesse. La rivoluzione attuata ha coinvolto anche la guida tecnica: l’allenatore sarà Roberto Grasselli, il cui primo approccio con la sua «truppa» è stato decisamente positivo: «In questo ambiente vedo tantissimo entusiasmo, e quando c’è entusiasmo si possono raggiungere risultati a volte impensabili – commenta il tecnico, che però, a differenza del diesse, è più pragmatico -. Obiettivi ad agosto non se ne dicono, soprattutto dal momento che per me questi giocatori sono tutti nuovi, e soprattutto sono mediamente molto giovani. Se si fa un buon lavoro in allenamento, non ci sono limiti in partita e, quindi, in campionato». Per abbozzare la fisionomia che l’Oratorio Mompiano porterà sul terreno di gioco, gli elementi a disposizione di Grasselli non sono ancora sufficienti. L’unica certezza è che «giocheremo con le 3 punte – confida il tecnico -. Ogni altro discorso è prematuro. Io non ho mai avuto un’idea di gioco fissa, le idee si applicano ai calciatori che si ha a disposizione. Voglio vedere una squadra che giochi palla a terra». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Vincenzo Spinoso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
25
Crotone
21
Cittadella
20
Pescara
19
Pordenone
19
Perugia
19
Chievoverona
18
Salernitana
18
Ascoli
17
Empoli
17
Frosinone
17
Pisa
16
Venezia
16
Virtus Entella
16
Cremonese
15
Cosenza
12
Spezia
12
Juve Stabia
11
Livorno
10
Trapani
7
Cremonese - Salernitana
1-0
Crotone - Ascoli
3-1
Empoli - Pescara
1-2
Frosinone - Chievoverona
2-0
Juve Stabia - Benevento
1-1
Perugia - Cittadella
0-2
Pisa - Spezia
3-2
Trapani - Cosenza
2-2
Venezia - Livorno
1-0
Virtus Entella - Pordenone
1-1