21 aprile 2019

Sport

Chiudi

06.11.2017

al primato
Cazzago verso la vetta
McDonald’s e Palazzolo
brindano in trasferta

Marta Cadei (Record Gussago)Riccardo Baga (Villanuova)
Marta Cadei (Record Gussago)Riccardo Baga (Villanuova)

Il primo posto è occupato «momentaneamente» dal Vittorio Veneto Milano (con un solo punto di vantaggio), e il poker del Radici Cazzago fa ben sperare per l’esito della rincorsa dei bresciani al vertice della classifica del girone A della serie C.

Nel quarto turno di campionato i franciacortini vanno a vincere a Mozzate contro il Res per 3-0, ma con più fatica del previsto. I padroni di casa infatti cercano di approfittare dei rari momenti di deconcentrazione dei bresciani per tentare il colpaccio. Che per fortuna non arriva; anche se nel secondo set, dopo un primo parziale dominato e chiuso per 25-13, il Cazzago diventa meno incisivo in battuta e meno preciso in ricezione lasciando che i padroni di casa trovino fiducia e compattezza arrivando a un passo dal set (24-21). Poi però dai 9 metri capitan Valloncini mette in difficoltà gli avversari, annulla tre set ball e porta in vantaggio i suoi (25-24).

La tensione sale, ma i franciacortini sono più lucidi e chiudono il set con un rocambolesco punto di Branz (28-26). Non c’è storia nel terzo: il Cazzago chiude con un altro 25-13.

NEL GIRONE A vincono anche il McDonald’s Brescia e l’Adro Palazzolo. I cittadini piegano per 3-0 il Malnate al termine di un match combattuto. Nel primo parziale sono gli ospiti a essere costantemente avanti, salvo poi sbagliare nel finale e regalare il parziale al Brescia (25-23). A senso unico il secondo set con i cittadini che spingono in battuta e vanno sul 2-0 (25-19). Nel terzo ripartono forte gli ospiti, ma il tecnico Bergoli azzecca le mosse e i suoi mettono a segno un break di 12-2 che chiude set (25-22) e partita (3-0).

Vince per 3-0 anche l’Adro Palazzolo contro il Saronno, un successo garantito da una superiorità davvero schiacciante nonostante gli infortunati, mentre dal girone B arrivano solo dispiaceri in attesa del derby tra Bb Azzano Mella e Valtrompia, con tre sconfitte su altrettante gare. Perde il Villanuova a Missaglia, nonostante una generosa prestazione e senza Cavagnini, Formenti e Bertelli. Pessimo stop invece per il Tecnowood Pata Remedello a Lesmo. In vantaggio per 2-0, la squadra di Rasi manca il giusto approccio nel terzo set e si fa rimontare fino a perdere per 15-8 al quinto set. Netta invece la sconfitta di un Sabbio sottotono a Grassobbio (3-0).

Nel femminile le vittorie arrivano dal Gussago che si beve il Castelleone (3-0). Un successo che consente alla squadra di Ghilardi di mantenere il secondo posto del girone B a una sola incollatura dal Volta Mantovana. Bella e sofferta vittoria del Fornaci in casa del Crema. Un 3-0 che permette alle ragazze di De Silveira di togliersi dalla zona retrocessione. Brutta invece la prova della Beretta Gardonese. Infine, nel girone A trasferta dolceamara per la Zizioli Trasporti Lubest Mazzano che riesce a strappare un punto al Seriana.

Ludovico Messineo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
60
Lecce
57
Palermo
56
Benevento
50
Pescara
49
Hellas Verona
48
Spezia
46
Cittadella
45
Perugia
45
Cremonese
39
Cosenza
39
Ascoli
39
Salernitana
38
Crotone
34
Venezia
33
Foggia
30
Livorno
30
Padova
25
Carpi
25
Ascoli - Venezia
Brescia - Salernitana
Carpi - Pescara
Cittadella - Cremonese
Cosenza - Spezia
Foggia - Livorno
Hellas Verona - Benevento
Palermo - Padova
Perugia - Lecce
Crotone - [ha Riposato]