21 settembre 2019

Sport

Chiudi

06.04.2019

Bedizzole, è derby con Pisogne: grandi ambizioni a confronto

Si preannuncia uno spettacolo di lotta e scintille quello di questa sera a Bedizzole: le gardesane ospiteranno alle 20.45 le camune dell’Iseoserrature Pisogne, per l’ultimo derby della stagione di serie B1 femminile che promette davvero di stupire. Perché sì, le camune sono terze in classifica con 17 punti di vantaggio sulle avversarie, quartultime, ma le padrone di casa stanno conducendo un finale di stagione degno di nota: le ragazze di coach Montaldi stanno combattendo per non retrocedere, e questo ha permesso loro di collezionare tre successi consecutivi, l’ultimo dei quali per 3-0 in casa della Vinilgomma Ospitaletto. LA SETE di riscatto dopo il maturato all’andata per 3-0 potrebbe stimolare ulteriormente il gioco delle motivazioni. «All’andata avevamo perso ogni set al filo - puntualizza il tecnico del Bedizzole Montaldi -; in questo periodo stiamo facendo bene, vediamo di continuare col trend positivo. Il risultato poi viene dal campo, mi auguro di portare via qualche punticino per la salvezza, anche perché ora siamo più consapevoli dei nosti mezzi: chi viene a giocare a Bedizzole non ha vita facile». L’Iseoserrature non è da meno: anche le ragazze guidate dal tecnico Rondinelli sono reduci da tre vittorie di fila, e il loro obiettivo ora è quello di aumentare le distanze nei confronti delle rivali più dirette Udine e Ospitaletto, che proprio domani si sfideranno tra loro. «Per noi questa è una situazione importante, e il risultato avrà un gran peso –ammette il coach del Pisogne Vincenzo Rondinelli–; loro sono in un periodo positivo e giocheranno col coltello tra i denti. Ma noi andremo lì per vincere. Certo è un derby, e tanto rispetto per Bedizzole, ma basta, noi stiamo facendo un campionato di alto livello, dovremo essere noi a fare la partita». Alla stessa ora (20.45) anche il Valtrompia sarà protagonista sul campo del Grassobbio: anche in questo caso si tratta di un combattimento ad armi pari. I bergamaschi vantano sui triumplini, attualmente terzultimi a quota 20 nella classifica di Serie B maschile, due punti in più. I triumplini dovranno impegnarsi al massimo per uscire dal vortice dei sette insuccessi nel quale sono entrati, 3 in più delle 4 scoanfitte dalle quali il Grassobbio proviene. Alle 20.30 il Gussago ospiterà invece l’Alta Valsugana, e qui l’impresa per le bresciane dovrebbe essere più semplice: le trentine sono penultime nella classifica di B2 femminile e non vincono da 5 giornate, e le bresciane potrebbero sfruttare la loro scia negativa per rifarsi della sconfitta di misura dell’andata. DOMANI alle 18 la Vinilgomma Ospitaletto dovrà cercare di espugnare il campo di Udine, quarto a pari punti con lei, e ritrovare la luce dopo la brutta sconfitta nel derby della scorsa giornata. Ma non sarà facile, specie se si conta che all’andata le bresciane si erano inchinate al Pav per 1-3. Nella B2 femminile anche il Real Zizioli sarà in trasferta, sempre alle 18, contro il Neruda Bolzano, e anche qui le bresciane dovranno stringere i denti per portarsi a casa la vittoria contro una formazione che all’andata le aveva battute per 3-1, e che ora la supera di 3 punti in classifica. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Biancamaria Messineo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Venezia
4
Frosinone
4
Spezia
3
Cremonese
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Benevento - Cosenza
Chievoverona - Pisa
Cremonese - Crotone
Empoli - Cittadella
Frosinone - Venezia
1-1
Juve Stabia - Ascoli
Livorno - Pordenone
Pescara - Virtus Entella
Spezia - Perugia
Trapani - Salernitana