17 settembre 2019

Sport

Chiudi

12.08.2019

Cisolla ancora a tutto campo «Centrale, sarà una bella lotta»

Roberto Zambonardi comincerà gli allenamenti il 20 agostoAlberto Cisolla, 41 anni, schiacciatore e pilastro della Centrale
Roberto Zambonardi comincerà gli allenamenti il 20 agostoAlberto Cisolla, 41 anni, schiacciatore e pilastro della Centrale

Si avvia verso l’inizio della nuova stagione anche la Sarca Italia Chef Centrale del Latte Brescia. La società bresciana, che ha finito di allestire la rosa lo scorso 19 luglio, è ora alle porte del suo sesto campionato di serie A2 maschile. PERCHÉ, con i calendari usciti poco meno di un mese fa, il 18 luglio, i numeri di maglia assegnati, ora non resta che aspettare prima di buttarsi a capofitto nel prossimo campionato 2019/2020. Che richiederà come sempre molto impegno, soprattutto quest’anno. Lo schieramento al via si annuncia forte anche se con molto equilibrio, un paio di nomi sopra tutti, ma diverse squadre possono ambire a ritagliarsi un ruolo da protagonista. Lo sa bene lo schiacciatore e pilastro della squadra Alberto Cisolla: «Per me si tratta della quinta stagione in Atlantide - afferma il veterano, 41 anni - e credo proprio che sarà la più dura delle ultime cinque. Noi abbiamo fatto il possibile per dare vita ad una squadra che sia la più competitiva possibile, e ritengo che alla fine abbiamo centrato questo obiettivo. Abbiamo grandi nomi nuovi, come quelli di Andrea Galliani e Andrej Ristic, poi c’è stata la riconferma di Fabio Bisi, che per noi è stata molto importante, quindi credo che possiamo definirci preparati». «Però bisogna anche ammettere - riflette lo schiacciatore - che le altre dodici squadre iscritte al campionato di A2 hanno fatto altrettanto. Lasciando da parte le corazzate come Bergamo o Siena, gruppi che comunque sulla carta dimostrano di avere qualche cosa in più, le altre saranno partite molto toste». Senza contare la nuova formula del campionato, che, in partenza domenica 20 ottobre con la trasferta della Centrale a Castellana Grotte, prevede dodici partite d’andata e dodici di ritorno: «Il fatto che il campionato sia da dodici - prosegue Cisolla - ci dà meno margine di errore, quindi dovremo stare il più attenti possibile». Ma questa nuova stagione, che sembra non avere alcuna intenzione di risparmiare nessuno, è una vera e propria sfida: «Tutti questi fattori renderanno il campionato di quest’anno ancora più bello ed emozionante da giocare - ammette lo schiacciatore dell’Atlantide - mi aspetto tanto equilibrio, perché abbiamo visto che il livello sarà più o meno lo stesso. Ma sono sicuro che ci saranno anche tante sorprese e tante partite dure da affrontare». Certo, fare previsioni può risultare facile, ma finché non ci si trova faccia a faccia con la situazione, non si può mai capire fino in fondo come andrà a finire: «Sulla carta vedo una lotta ad armi pari nella maggior parte dei casi - riflette Cisolla - poi però bisogna sempre giocare, perché non sai mai come le diverse situazioni vanno a concludersi. I punti conteranno ancora di più rispetto alle passate stagioni, dovremo essere ancora più concentrati e reattivi al massimo, però questo renderà tutto ancora più bello». Per la Centrale del latte sarà quindi una vera e propria sfida da giocare giorno dopo giorno e da misurare partita dopo partita, nella convinzione comunque di poter raggiungere traguardi anche di rlievo. La cosa certa è che la nuova formazione avrà a disposizione ventiquattro giornate per mostrare il suo valore: «Sarà un anno di serie A2 importante - conclude Cisolla - un po’ di curiosità da parte nostra ci deve essere sempre: vedremo che Atlantide sarà». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

B.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0