06 luglio 2020

Sport

Chiudi

08.03.2020 Tags: Pallavolo

Crollo Valsabbina, con la capolista non c’è scampo

Jessica Rivero:  5 punti a referto in una serata davvero complicataCamilla Mingardi:  6 i punti messi a segno nella sfida persa dalla Millenium con la capolista Conegliano
Jessica Rivero: 5 punti a referto in una serata davvero complicataCamilla Mingardi: 6 i punti messi a segno nella sfida persa dalla Millenium con la capolista Conegliano

Biancamaria Messineo Rientro in campionato con sconfitta per la Valsabbina. Dopo le tre giornate di stop imposte dalle misure restrittive emanate per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, la Millenium deve inchinarsi alla superiorità della capolista. Nell’incontro a porte chiuse disputato al Pala Villorba di Treviso, le ragazze di coach Mazzola sono costrette ad arrendersi a Conegliano, che si prende tutta la posta in palio con un netto 3-0. Troppo superiori fisicamente e tecnicamente le ragazze di Daniele Santarelli, che in un palazzetto deserto fanno la parte delle leonesse, azzannando le bresciane senza pietà e dominando dall’inizio alla fine senza faticare nemmeno troppo. L’unica nota positiva a margine della serata è la notizia che Caserta, dopo aver perso a tavolino due giorni fa per non essersi presentata a Novara, si è messa in viaggio alla volta di Bergamo per disputare la gara prevista questo pomeriggio al PalaAgnelli e non essere così esclusa dal campionato. Una buona notizia per la Millenium, che in caso di esclusione del fanalino di coda Caserta si sarebbe avvicinata pericolosamente a Perugia, a quel punto ultima della classe. LA SERATA trevigiana non è comunque d’aiuto in questo senso, perché non frutta nemmeno un punto alle bresciane. Nel primo set le avversarie scappano subito con una Sorokaite indiavolata che mette a segno tre ace; in men che non si dica la distanza diventa una voragine: il muro di Egonu su Mingardi vale il 12-5, con la Millenium che non riesce proprio a tenere la scia ed Egonu che con un ace stampa la bomba del 17-8. Mingardi controbatte con la diagonale del 17-9, ma dopo un suo errore in battuta Sorokaite torna al servizio e ricomincia a martellare: Brescia tenta di difendere, De Kruijf contrattacca e raddoppia con la palla del 24-9. Degradi prova a tenere in gioco la squadra con un ace, ma sbaglia la battuta successiva. NEL SECONDO parziale la Millenium regge meglio la pressione e ribatte punto su punto (la difesa di Mingardi fa segnare il 4-4); Rivero infila la palla nell’angolo del campo (7-6), Speech segna l’11-9 e Segura mura De Kruijf; Egonu però grida alla carica e trascina le compagne (16-12). Wolosz si butta nella mischia, poi Segura riesce a passare con un attacco e Speech mura Folie, ma Egonu continua a trascinare le compagne e con due attacchi imprendibili porta il punteggio sul 23-17; la botta di Sorokaite in diagonale segna il 24-17 e Sylla si prende il gusto di chiudere. Le campionesse d’Italia in carica continuano a murare e ad attaccare senza pietà, difendendo bene e lasciando davvero poco spazio alle ospiti anche nel terzo set. Egonu comincia con due ace e, nonostante i tentativi di Mingardi (5-3) e di Rivero (8-6), il punteggio schizza in scioltezza sul 20-11 quando la neo entrata Terry buca praticamente il campo con una palla in lungolinea. Dopo il match point di Sorokaite, Terry ci mette la ciliegina sulla torta con l’ace del 25-14. Una vittoria lampo quella di Conegliano, in un’atmosfera surreale resa ancora più inverosimile dal saluto finale: niente strette di mano sotto rete ma solo un applauso reciproco dalla linea dei tre metri. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
76
Crotone
55
Cittadella
52
Pordenone
52
Frosinone
51
Spezia
50
Salernitana
47
Chievoverona
46
Pisa
46
Empoli
45
Virtus Entella
42
Perugia
40
Pescara
39
Venezia
39
Cremonese
37
Ascoli
36
Juve Stabia
36
Trapani
33
Cosenza
31
Livorno
21
Cosenza - Ascoli
0-1
Cremonese - Pescara
1-0
Crotone - Benevento
3-0
Frosinone - Spezia
2-1
Perugia - Pordenone
1-2
Pisa - Cittadella
2-0
Salernitana - Juve Stabia
2-1
Trapani - Livorno
2-1
Venezia - Empoli
0-2
Virtus Entella - Chievoverona
1-1