23 agosto 2019

Sport

Chiudi

07.07.2019

Doppio botto Mazzano: Zanardini e Lombardi

Massimo Zanardini
Massimo Zanardini

Doppio colpo di mercato per il Team Volley Cazzago, ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie C maschile. Dopo la conferma di capitan Angelo Valloncini e di Nicola Corridori, la società bresciana ha reclutato le bande Massimo Zanardini e Andrea Lombardi, che completano così il reparto schiacciatori-ricevitori. GLI ACQUISTI. Entrambi molto promettenti, i due atleti daranno il loro contributo alla causa nella prossima stagione agli ordini del tecnico Luca Antonini. Zanardini, classe 1997, sarà girato in prestito dall’Atlantide Brescia, con la quale è cresciuto e ha anche disputato l’ultimo campionato di Serie C, risultando uno dei migliori realizzatori e meritando anche più di una convocazione per le gare di Serie A2. Un po’ più esperto invece Lombardi, classe 1993, proveniente dall’Azzano Volley di serie D (dove si è ripreso dopo un infortunio alla spalla). Nel suo curriculum anche numerose stagioni nei vari campionati regionali. Lombardi è entusiasta di cominciare: «Lo scorso anno ho dovuto per forza rallentare a causa del problema alla spalla - spiega - ma ho continuato a dare una mano alla mia società e, grazie al lavoro con dottori e fisioterapisti, mi sono rimesso in moto. Sono prontissimo ad affrontare la prossima stagione di Serie C. Ringrazio il coach per avermi dato questa possibilità, spero in un campionato ricco di emozioni». Anche Zanardini ha voglia di cominciare la nuova avventura: «Sono contentissimo di approdare in questo team nella prima esperienza fuori dalla società che mi ha cresciuto. Non vedo l’ora di cominciare, soprattutto perché la squadra ha un ottimo potenziale e può fare bene in campionato». Con Zanardini e Lombardi il numero dei nuovi arrivi sale a quattro: i due si aggiungono infatti al nuovo palleggiatore Enrico Statuto (anche lui proveniente dall’Atlantide), che sarà a fianco del confermato regista Andrea Dotti, e all’opposto Luca Marchetti, direttamente dalle giovanili del Gorlago. Con il reparto palleggiatori e bande al completo, ora bisognerà concentrarsi sulla ricerca di almeno un centrale, che avrà il compito di rimpiazzare Marco Scabelli, e un libero, che prenderà il posto di Matteo Ciprezzi. Il cantiere resta aperto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Biancamaria Messineo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1