23 febbraio 2020

Sport

Chiudi

21.08.2019

L’Atlantide punta a crescere con un gruppo consolidato

I ragazzi della Sarca Italia Chef Centrale del Latte Brescia attesi nel campionato di A2 FOTOLIVE/Fabrizio Cattina
I ragazzi della Sarca Italia Chef Centrale del Latte Brescia attesi nel campionato di A2 FOTOLIVE/Fabrizio Cattina

Pronti, partenza, via. La Sarca Italia Chef Centrale del Latte Brescia è tornata in palestra per la prima seduta di allenamento in vista della nuova stagione di serie A2. La nuova formazione, guidata dal tecnico Roberto Zambonardi, si è riunita nel palazzetto di Caionvico per la preparazione pre-campionato. Tutti presenti, a partire dai due pilastri della squadra, il capitano Simone Tiberti e lo schiacciatore Alberto Cisolla, poi gli altri confermati, la banda Paolo Crosatti, l’opposto Fabio Bisi, i centrali Nicola Candeli e Dane Mijatovic. Sul parquet del palazzetto sono scesi anche i nuovi arrivi: le bande Andrea Galliani e Andrej Ristic, il giovane schiacciatore Andrea Ostuzzi, il Centrale Roberto Festi, il palleggiatore Giovanni Ceccato, l’opposto Michele Malvestiti, i liberi Giuseppe Zito e Andrea Franzoni, e i più giovani: l’ala Luca Togni, l’opposto Riccardo Iervolino e l’alzatore Pietro Ghilardi. L’ATMOSFERA, carica di energia e ottimismo, rifletteva gli stati d’animo di tutti i giocatori; in primis quello del nuovo schiacciatore di Desio Galliani, l’anno scorso in SuperLega con il Vero Monza: «Sarà un campionato tosto - afferma il giocatore, approdato a Brescia due giorni fa -, ma noi daremo il massimo per andare il più in alto possibile. So che la Centrale è una squadra che si comporta come una famiglia, e questo nella pallavolo può aiutare tanto, perché ci si può sempre venire incontro e i problemi si possono gestire serenamente». D’accordo il nuovo Centrale Roberto Festi, classe 1994, originario di Tione di Trento, anche lui arrivato in città lunedì scorso: «Non vedevamo l’ora di iniziare - ammette l’atleta, la stagione passata nell’A2 del Monini Spoleto-, ora prepariamo un campionato difficile, ma noi siamo pronti e faremo di tutto per arrivare il più in alto possibile. Siamo un bel gruppo: un mix tra giovani ed esperti, con molta voglia di fare bene. I presupposti per fare bene ci sono tutti: siamo una squadra dalle grandi potenzialità e metteremo i bastoni tra le ruote ai nostri avversari. Riguardo gli obiettivi il tecnico Zambonardi mette in chiaro quelli più imminenti: «Bisognerà andarci giù pesante, perché sarà un campionato difficile e, a questi livelli, l’onere della responsabilità è sempre più grande». IL LAVORO dell’Altlantide, in effetti, non si è mai fermato, nemmeno in l’estate: «Abbiamo lavorato tanto - continua il coach - e non ci abbiamo mai fatto uno stop vero e proprio, tra campi estivi e varie attività. Senza contare che qualche giorno fa la tromba d’aria ha allagato il palazzetto e a Ferragosto sono entrati i ladri rompendo i vetri, e anche questo ci ha tenuto impegnati». Per aggiungere altro lavoro, la società ha già messo in programma alcune amichevoli pre-campionato, che permetteranno alla nuova squadra di potersi testare direttamente sul campo. Primo test il 12 settembre alle 18 a Padova contro il Vancouver, poi il 20 a Lumezzane contro il Padova di serie A1. Verso la fine del mese ci sarà l’appuntamento di andata e ritorno contro Cantù. Le danze sono aperte, non resta che salire sul palco e dare il tutto per tutto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Biancamaria Messineo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
60
Frosinone
43
Spezia
41
Cittadella
39
Crotone
37
Salernitana
36
Pordenone
36
Virtus Entella
35
Chievoverona
34
Empoli
33
Perugia
33
Pescara
32
Juve Stabia
32
Ascoli
31
Venezia
31
Pisa
30
Cremonese
26
Cosenza
23
Trapani
20
Livorno
14
Ascoli - Cremonese
Cittadella - Juve Stabia
3-0
Cosenza - Frosinone
0-2
Crotone - Pescara
Perugia - Empoli
Pisa - Venezia
1-2
Pordenone - Chievoverona
Salernitana - Livorno
Trapani - Spezia
1-1
Virtus Entella - Benevento
0-4