19 settembre 2019

Sport

Chiudi

09.04.2019

Sdl e McDonald’s I derby sono vincenti

I ragazzi del Villanuova espugnano Bergamo al tie break
I ragazzi del Villanuova espugnano Bergamo al tie break

Sono il McDonald’s Atlantide e l’Sdl Brescia i re dei derby della C maschile. I tucani si prendono lo scettro dopo cinque set contro un Remedello combattivo (proprio come all’andata), il Brescia conquista la corona al quarto parziale togliendo al Sabbio ogni speranza di guadagnare anche solo un punto. TERZA vittoria di fila per il McDonald’s Brescia (questa volta in trasferta), con la terza posizione in classifica che diventa una certezza. Ma non era così certo il successo contro il Remedello, che colleziona l’ottavo insuccesso al tie break. Dopo il primo parziale finito in mano ai ragazzi di Busato e il secondo a quelli di Bergoli, alla fine del terzo l’Atlantide si perde sul finale e il Remedello ne approfitta, salvo poi ricadere nello stesso errore alla fine del quarto (prima avanti per 22-19, si fa recuperare e soccombe ai vantaggi). Al tie break sono i tucani a controllare meglio e a vincere per 12-15. L’Sdl si ripete contro Sabbio dopo il 3-0 dell’andata e cede in casa solo nel terzo set, rimettendo poi le cose in chiaro nel quarto. In campo maschile non deludono il Radici Cazzago e il Tecnoace Villanuova: il primo espugna Gorlago per 3-0, il secondo la spunta al tie break contro l’Olimpia Bergamo. I ragazzi di coach Antonini trovano la ventunesima vittoria consecutiva a +6 sulla seconda, grazie alla contemporanea sconfitta del Codogno. Per il Geopietra si tratta invece del secondo successo consecutivo in trasferta nonostante gli infortuni di Goffi, Cavallo e Bertelli: buona prova al servizio, in difesa e attacco (top scorer Raus con 28 punti). Sono tre su quattro le formazioni bresciane che riescono a farsi valere nel femminile: dopo la sconfitta della Promoball Sanitars contro Rivalta, Torbole, Villanuova e Gardonese riportano in auge la bandiera del Brescia con tre successi. L’Idras Ef asfalta il fanalino di coda della classifica del girone D Cistellum Cislago per 3-0, accorciando a un punto la distanza dal Concorezzo; l’Afa De Giorgi si impone per 3-1 contro le ospiti del Seriana, facendo anche meglio del 3-2 dell’andata e avvicinando l’obiettivo salvezza (ora è sesta a quota 25). Dopo un primo set a rilento, le bresciane accelerano e dominano. Più combattuta la partita della Beretta Gardonese, che in casa batte 3-2 il Valpala, confermandosi in ottava posizione. •

Biancamaria Messineo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0