14 agosto 2020

Sport

Chiudi

02.08.2020 Tags: Calcio

Pro Palazzolo, la rinascita riparte anche dalla base

La Pro Palazzolo 2020-2021 sul terreno dello stadio Comunale: sarà protagonista del campionato di EccellenzaIl presidente Paolo Carnazzi e l’allenatore Giovanni Rubagotti
La Pro Palazzolo 2020-2021 sul terreno dello stadio Comunale: sarà protagonista del campionato di EccellenzaIl presidente Paolo Carnazzi e l’allenatore Giovanni Rubagotti

Palazzolo, finalmente, torna a far rima con grande calcio: la società sull’Oglio, una delle piazze storiche del calcio bresciano con ben 16 stagioni nel professionismo, l’ultima in C2 nel 2004-05 -, ha presentato nella mattinata di ieri la rinnovata formazione che parteciperà al prossimo campionato d’Eccellenza. I biancazzurri, infatti, hanno acquisito la categoria dai bergamaschi del Villongo, la stagione scorsa primi nel girone C di Promozione. Nel contempo, la Pro Palazzolo accoglie anche il nuovo presidente Paolo Carnazzi, subentrato al compianto Guido Facchetti, scomparso in marzo a causa del Covid: «Non possiamo che salutarlo e ricordarlo - spiega commosso lo stesso Carnazzi -: Facchetti ha contribuito attivamente alla rinascita della Pro Palazzolo. Ora il salto di qualità, dalla Seconda all’Eccellenza: Palazzolo è una piazza con una storia e dei valori rinomati, la sfida è riportarla nelle posizioni che merita». Ma il fiore all’occhiello è un settore giovanile in continua crescita, arrivato a 190 tesserati prima del lockdown. Non è un caso, allora, che la società abbia affidato le sue promesse a Stefano Bonometti, bandiera del Brescia e recordman di presenze, 422, con la casacca biancazzurra: «Ritorno a Palazzolo in una società dal rinato entusiasmo - racconta soddisfatto Bonometti -: l’Eccellenza ha stimolato l’intero ambiente e, dal canto mio, cercherò di curare la crescita, umana e sportiva, dei giovani, preparandoli all’approdo in prima squadra». FIGURA CHIAVE per l’acquisizione della categoria è il nuovo team manager Serafino Gasparetti, ex dirigente del Villongo: «Palazzolo rappresenta un’elite calcistica - sostiene -. L’ho sempre presa a riferimento calcistico nella provincia di Brescia. Le strutture sono incredibili e la società vuol crescere: venire qui è stata una scelta facile». La rosa, per gran parte, è quella del Villongo, confermata dopo il trionfo nel campionato di Promozione, a partire dal tecnico Giovanni Rubagotti. Forse per un segno del destino, Rubagotti è un palazzolese doc: «Torno qui, dove ho cominciato a giocare, con più stimoli che pressioni - afferma Rubagotti -: conosco gran parte dei ragazzi, hanno le carte in regola per difendere la categoria. Ci saranno 5-6 squadre attrezzate per vincere, noi ci poniamo in scia a questo primo lotto». POCHI gli acquisti, ma di valore indubitabile: in attacco arriva Fabrizio Bosis, bomber classe ’92, un habitué della categoria; a centrocampo si inserisce Nicola Nasatti, mediano di legna e recuperapalloni infaticabile, fondamentale nel 4-3-2-1 (all’occorrenza 4-4-2) di Rubagotti. In aggiunta, tanti giovani di belle speranze, come Loris Alegiani, attaccante classe 2003 giunto dal Brusaporto. La preparazione scatterà il prossimo 19 agosto, con allenamenti quotidiani e 5 amichevoli già programmate in vista dell’esordio in Coppa Lombardia del 13 settembre. Sia il presidente Carnazzi che il sindaco Gabriele Zanni, giocatore della Berretti nei gloriosi anni ’90, hanno sottolineato il passato straordinario della Pro Palazzolo. Una stella del calcio bresciano che, in tempi brevi, vuole tornare a brillare di luce propria. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Michele Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
86
Crotone
68
Spezia
61
Pordenone
58
Cittadella
58
Chievoverona
56
Pisa
54
Frosinone
54
Empoli
54
Salernitana
52
Venezia
50
Cremonese
49
Virtus Entella
48
Trapani
48
Cosenza
46
Ascoli
46
Pescara
45
Perugia
45
Juve Stabia
41
Livorno
21
Ascoli - Benevento
2-4
Chievoverona - Pescara
1-0
Cosenza - Juve Stabia
3-1
Cremonese - Pordenone
2-2
Frosinone - Pisa
1-1
Livorno - Empoli
0-2
Salernitana - Spezia
1-2
Trapani - Crotone
2-0
Venezia - Perugia
3-1
Virtus Entella - Cittadella
2-3