17 settembre 2019

Sport

Chiudi

01.04.2019

Brescia schiacciato Per la salvezza serve un miracolo

Nicolas Ospitalieri impegnato in una partita di campionato
Nicolas Ospitalieri impegnato in una partita di campionato

Il Brescia che proprio contro Badia aveva ottenuto nella gara di andata l’unico successo di questa stagione parte con il piede sbagliato e finisce anche peggio. Infatti quando i padroni di casa si svegliano dal breve letargo che si erano concessi vista la superiorità sul Brescia, gli ultimi venti minuti diventano un massacro per i biancoblù, costretti a lasciare il prato del prestigioso “Battaglini” con l’ennesimo stop che non cambia l’inerzia di un campionato dal finale già scritto. NEL POLESINE arriva così un risultato figlio naturale di un divario tecnico che, al di là delle prove di coraggio di Galvani e Reboldi, gli ultimi ad arrendersi per i biancoblù, riserva al Brescia un nuovo doloroso scivolone. Pronti, via e al “Battaglini” c’è una sola squadra in campo per tutto il corso del primo quarto. In appena venti minuti, gli uomini di Lodi sbrigano la pratica anche del bonus. Così i biancoblù di Pisati, trovano lo spiraglio per alzare un po’ la testa e ricompattarsi con la mischia quel tanto che permette di andare in meta a fine primo tempo con Armantini. Nella ripresa la Leonessa prova a proseguire la sua azione, si affaccia anche nei ventidue avversari ma non raccoglie nulla. Così, quando i ragazzi di Pisati non ne hanno più, Badia torna a dettar legge e schiaccia il Brescia sotto altre quattro mete, festeggiando l’aritmetico traguardo della salvezza. Vicenza, intanto, conquista un nuovo punto e il distacco tra il Brescia e i berici, che oggi occupano la piazza play-out, sale a 9 lunghezze, in attesa del decisivo scontro diretto tra due giornate. Coach Pisati nel dopogara: «Si tratta di un punteggio bugiardo, avremmo senza dubbio meritato qualcosa in più. Mi complimento comunque con i ragazzi per come si siano battuti per oltre un tempo, la cosa che mi fa più male è che l’avversario abbia dilagato nel finale. Il campionato non è finito e noi non ci vogliamo arrendere». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.D.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0