22 ottobre 2020

Sport

Chiudi

30.03.2020 Tags: Calcio

«Tornare a giocare? Prematuro Ma alla ripresa io continuerò»

Il  gol segnato da Andrea Caracciolo alla Triestina: è uno degli 8 di questo campionato
Il gol segnato da Andrea Caracciolo alla Triestina: è uno degli 8 di questo campionato

È vicino al dramma di tante famiglie, l’Airone, e ha le ali abbassate. Un periodo di sofferenze e lo sport diventa marginale. Perché l’unica cosa importante, ora, è uscire in fretta dal tunnel, rivedere la luce. Andrea Caracciolo, il capitano della Feralpisalò dopo esserlo stato del Brescia, lancia un messaggio di speranza: «Dobbiamo guardare al futuro e pensare a rialzarci». Caracciolo, come va? Abbiamo la fortuna di essere in salute. Come trascorre le giornate? Al mattino aiuto i bambini, i gemelli Riccardo e Beatrice, a fare i compiti. Nel pomeriggio mi alleno. Seguo le tabelle del preparatore atletico. Faccio le scale di corsa. Parto dal 2° piano sotto terra e salgo fino al 4°. Sei piani, insomma. Poi scendo con calma, E ripeto per una decina di volte. Corsette all’esterno? No. Abito a Brescia, in centro storico, e non ho un giardinetto. Dispiace per i ragazzi, che non possono sfogarsi. Per loro restare sempre in casa è noioso. Sente i compagni di squadra? Abbiamo una chat, siamo in contatto. A volte ci scambiamo battute, spesso affrontiamo argomenti seri. Un modo per essere vicini. Più i giorni passano e più ha l’impressione che la ripresa si avvicini? O, invece, si allontani? Non ne ho l’idea, e parlare di calcio, ora, è problematico. Leggo le dichiarazioni del nostro presidente Pasini, del numero 1 della Lega Pro Ghirelli e di tanti esponenti di serie A e B. E non so che dire. Bisogna vedere quando finirà questa emergenza, che danni avrà fatto. Parlare di tornare in campo fra 2-3 settimane mi sembra prematuro. La situazione è surreale, soprattutto nelle provincie di Bergamo e Brescia, le più colpite. Mi riesce difficile immaginare la gente festante allo stadio, per un gol o una vittoria. Il ministro dello Sport Spadafora intende prolungare lo stop fino al 30 aprile. L’ultima comunicazione parlava di riprendere gli allenamenti il 3 o il 4. Ma se il Ministro ha dichiarato che vuole allungare i tempi, obbediamo. Più siamo bravi a comportarci rispettando le norme, più rapidamente ne verremo fuori. Il patron del Frosinone Maurizio Stirpe invita la Federazione a sospendere il campionato, e proseguirlo fra qualche mese: la stagione, partita nel 2019, terminerebbe nel 2021. Il pensiero prevalente di noi giocatori è la salute: dei familiari, degli amici, dell’intera comunità. Siamo i primi a voler tornare, a vedere la gente sugli spalti. Ma non ha senso affrettare la ripresa. Ripartiremo quando tutti saremo al sicuro, e sicuri di divertirci. Come può, adesso, guardare la partita un appassionato che la settimana prima ha perso il papà o la mamma? Ha compiuto i 38. Pensa di continuare? Se adesso me lo chiedessero, risponderei di sì. Nel 2018-19 avevo iniziato frastornato per la difficoltà ad adattarmi alla nuova categoria. Finora ritengo di avere disputato un buon campionato. Alla conclusione mancano 12 gare, e i play-off. Ho segnato 8 gol, e se superassi quota 10, terminando nelle attuali condizioni, non avrei difficoltà a dire: vado avanti. Trattative in corso per il prolungamento del contratto con la Feralpisalò? No, è prematuro. Mancano poche presenze per raggiungere le 600 tra i professionisti. Un bel traguardo. Lo devo superare. Dal 2009 è in doppia cifra, p sempre capocannoniere della squadra. Ora Scarsella è davanti, con 9 gol. Ne parlo spesso, con Fabio e scherziamo. Tra di noi c’è un bel rapporto. I suoi numeri sono impressionanti. E le campagne di solidarietà? C’è tanta gente meno fortunata. Nella vita è sempre piacevole creare un legame.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
10
Empoli
10
Salernitana
8
Venezia
7
Chievoverona
7
Frosinone
7
Reggina
6
Lecce
5
Reggio Audace
4
Cosenza
4
Brescia
4
Ascoli
4
Monza
3
Spal
3
Pordenone
3
Cremonese
3
Virtus Entella
3
Pisa
3
L.r. Vicenza Virtus
2
Pescara
1
Ascoli - Reggio Audace
2-1
Chievoverona - Brescia
1-0
Cittadella - Pordenone
2-0
Empoli - Spal
2-1
Frosinone - Virtus Entella
0-0
Lecce - Cremonese
2-2
L.r. Vicenza Virtus - Salernitana
1-1
Pisa - Monza
1-1
Reggina - Cosenza
0-0
Venezia - Pescara
4-0