17 giugno 2019

Sport

Chiudi

15.01.2019

Tregambe e Sella a
Melbourne: quando la
passione è «nelle corde»

Carlo Tregambe è originario di Sant’AnnaGiuseppe Sella, 28 anni, è di CarpenedoloRoger Federer: è il «defending champion» a Melbourne dove ha vinto 6 volteL’Australian Open è il torneo che a gennaio apre la stagione degli Slam
Carlo Tregambe è originario di Sant’AnnaGiuseppe Sella, 28 anni, è di CarpenedoloRoger Federer: è il «defending champion» a Melbourne dove ha vinto 6 volteL’Australian Open è il torneo che a gennaio apre la stagione degli Slam

Non ci sono giocatori bresciani agli Australian Open, ma Brescia ha ben due suoi rappresentanti tra gli incordatori di racchette. Uno, Carlo Tregambe, è direttamente al servizio della Yonex, che ha l’appalto per l’incordatura ufficiale di tutti i giocatori presenti al primo Grand Slam della stagione 2019; l’altro, Giuseppe Sella, è invece al servizio di un gruppo di tennisti della Croazia e non solo. «NON MI ASPETTAVO di essere qui a Melbourne – dice il 38enne Tregambe del quartiere Sant’Anna -. Ho iniziato ad occuparmi di racchette nel 2012 aprendo il negozio Tennis Player insieme al mio amico Filippo Tresse e in soli sei anni eccomi qui in un torneo del Grande Slam come incordatore ufficiale. Una soddisfazione davvero enorme ed inattesa». Una grande gioia anche se Tregambe ha saputo farsi largo nel mondo del tennis bresciano aprendo e poi ingrandendo il suo Tennis Player (la sede principale è oggi in via Milano), inserendo un nuovo socio (Paolo Consoli), e diventando negli ultimi anni il punto di riferimento di tutti i Challenger bresciani e allo stesso tempo guardando fuori provincia fino ad aprire negozi in franchising a Desenzano, Cremona, Mantova, Crema e Agrate Brianza: «Siamo cresciuti grazie all’ingresso di altri nuovi soci, ma questa convocazione per Melbourne è stata la ciliegina sulla torta». GIUSEPPE SELLA è invece uno di casa a Melbourne. Il 28enne di Carpenedolo, fratello di Francesca da quest’anno 2.3 e studentessa in Texas per una laurea in business, è alla sua quarta esperienza in Australia. La prima volta era stata cinque anni fa «ed era stata davvero una grande emozione, una cosa davvero inaspettata». Poi Sella era diventato un vero e proprio habitué dei campi australiani e per tre anni aveva incordato per la Wilson le racchette di tutti i migliori giocatori mondiali. Due anni fa la scelta di rimanere a casa, ma quest’anno non ha resistito alla chiamata di un gruppo tennistico della Croatia: «Sono ovviamente contentissimo di essere tornato a Melbourne e a respirare l’aria di un grandissimo evento – dice Sella da Melbourne -. Quest’anno seguo e accordo racchette per un gruppo di tennisti croati tra i quali Coric e Cilic, ma anche per Berdych, Zverev e del bulgaro Dimitrov. Per me è una grande responsabilità preparare alla perfezione le racchette di questi grandi campioni per il loro migliore rendimento in campo». •

Salvatore Messineo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]