23 ottobre 2020

Sport

Chiudi

09.10.2012

Una difesa imperforabile E il Lume ora è da record

La gioia dei giocatori del Lumezzane: la squadra rossoblù sta attraversando un momento magico
La gioia dei giocatori del Lumezzane: la squadra rossoblù sta attraversando un momento magico

Così parlò Mauro Vigorito un mese fa: «Il mio errore con il Portogruaro ci renderà più forti». E' stata una dichiarazione profetica. Perchè dall'uscita sbilenca che è costata al Lume il primo successo in campionato, la difesa rossoblù è divenuta nell'arco di quattro partite e mezza la più forte d'Italia. IL LUMEZZANE oggi è la squadra con la migliore serie d'imbattibilità aperta di tutto il calcio italiano. Precede il Rimini (280') e l'Andria (251'). E nella top ten c'è pure il Brescia (173'), con un Michele Arcari, chissà, alla caccia di un nuovo record. Vigorito non prende gol da 391': quattro partite e mezza dallo scivolone con il Portogruaro al successo storico nel derby con la Feralpi Salò. Nessuno ha un rendimento migliore dalla Serie A alla Seconda divisione. In casa il fortino rossoblù ha resistito agli assalti del Salò e del Sudtirol. Lontano dal Comunale ha annullato invece gli attacchi di Pavia e Cremonese, che fino alla sfida con i rossoblù erano sempre riusciti a segnare. Giovedì scorso, dopo la gara di Coppa Italia con l'Albinoleffe, Gianluca Festa aveva quasi snobbato il dato difensivo. «Per l'imbattibilità non consegnano nessuna medaglia - disse -. Ciò che conta è fare punti». Ora, proprio grazie alla muraglia rossoblù, il marine di Moserrato si trova però a contare nove punti in classifica. Il Lumezzane imperforabile non perde da cinque partite ed è potuto risalire fino al quarto posto, per rimanere in linea con le ambizioni e con gli obiettivi stagionali più o meno dichiarati. E SE IL DERBY, a conti fatti, non ha impensierito più di tanto la difesa del Lume, domenica ci sarà il vero test d'imbattibilità. I rossoblù si metteranno alla prova (in casa) con il Trapani, che ha il secondo miglior attacco del campionato (10 gol) e segna almeno due gol dalla seconda giornata. Al «Comunale» arriva quindi una squadra in salute, che ha appena osservato il turno di riposo e avrà energie per poter riprendere lo score realizzativo, Il Lumezzane risponderà con la solita organizzazione difensiva e con l'entusiasmo di chi si è scoperto imperforabile ma vuole divenire invincibile. E a proposito di entusiasmo, le ultime partite hanno espresso un dato caratteriale importante. Vigorito è riuscito a lasciarsi alle spalle l'errore tecnico della seconda giornata con naturalezza, senza più incappare in sviste, valutazioni di piazzamento sbagliato o interventi insicuri. E' un primo sintomo che la tenuta mentale che Festa vuole insegnare alla squadra sta passando dalla testa dell'allenatore a quella dei giocatori. Con il derby, inoltre, il portiere del Lume ha superato il record di Alberto Brignoli, imbattuto nell'ultimo campionato per 384': da Ternana-Lume 1-0 del 29 gennaio a Lume-Pavia 1-2 del 9 marzo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alberto Armanini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
10
Empoli
10
Salernitana
8
Venezia
7
Chievoverona
7
Frosinone
7
Reggina
6
Lecce
5
Reggio Audace
4
Cosenza
4
Brescia
4
Ascoli
4
Monza
3
Spal
3
Pordenone
3
Cremonese
3
Virtus Entella
3
Pisa
3
L.r. Vicenza Virtus
2
Pescara
1
Ascoli - Reggio Audace
2-1
Chievoverona - Brescia
1-0
Cittadella - Pordenone
2-0
Empoli - Spal
2-1
Frosinone - Virtus Entella
0-0
Lecce - Cremonese
2-2
L.r. Vicenza Virtus - Salernitana
1-1
Pisa - Monza
1-1
Reggina - Cosenza
0-0
Venezia - Pescara
4-0