04 dicembre 2020

Sport

Chiudi

05.03.2020 Tags: Pallavolo

Valsabbina, sospiro di sollievo: non cambia la formula play-off

La Banca Valsabbina Millenium è ferma da 3 settimane
La Banca Valsabbina Millenium è ferma da 3 settimane

Biancamaria Messineo Si allunga il campionato per la Banca Valsabbina Millenium Brescia ma i play-off rimangono accessibili alle prime 12 squadre in lista. I recuperi posticiperanno la chiusura della A1 femminile, ma non hanno cambiato quanto si era stabilito a inizio stagione riguardo agli spareggi-scudetto, il cui inizio è stato solo ritardato di qualche giorno. Mercoledì 18 marzo si svolgerà Brescia-Perugia, il primo aprile Filottrano-Brescia e il 4 o il 5 (ancora non si sa con certezza) Brescia-Monza. L’ultima settimana di campionato sarà quindi pesante ma almeno, per ora, si può festeggiare doppiamente: sia per la conferma di poter riprendere con certezza, anche se a porte chiuse, sia per la possibilità di partecipare ai play-off. L’assemblea dei club di Serie A1, svoltasi ieri, ha infatti confermato l’accesso ai play-off per le prime 12 squadre in classifica (tutte tranne le 2 destinate alla retrocessione), eliminando così i timori della Millenium. La paura era giustificata perché, con il calendario più lungo e quindi con meno tempo per disputare tutte le gare, le squadre in corsa per i play-off avrebbero potuto essere solo le prime 8. Invece tutto è andato per il meglio, con 11 squadre su 14 che, al voto dell’assemblea delle società di A1, hanno confermato la formula approvata a inizio stagione. Gli ottavi, con le formazioni classificate tra il 5° e il 12° posto, cominceranno mercoledì 8 aprile. Il ritorno si svolgerà 3 giorni dopo, sabato 11, sul campo delle migliori classificate. Le 4 vincenti passeranno ai quarti, con le prime 4 della classifica: si giocherà, al meglio delle tre gare, mercoledì 15, domenica 19 e mercoledì 22 aprile. A proposito di classifica, la Valsabbina è 11ª con 21 punti, 2 di svantaggio dal Cuneo, 10°, e 3 da Firenze e Bergamo, rispettivamente 9° e 8°, e ancora non c’è la certezza artimetica della salvezza: «Le gare contro Perugia e Filottrano erano importanti in chiave salvezza - dice il direttore generale Emanuele Catania -, si spera che queste modifiche al calendario non falsino troppo la situazione. Siamo stati fermi per giorni, si rischia di perdere il ritmo». A CAUSA dell’emergenza Coronavirus, le leonesse hanno perso 3 giornate ma, al contrario di tutte le altre squadre di B, C e D, hanno potuto allenarsi a porte chiuse. E a porte chiuse sarà anche il prossimo incontro, il primo dopo la sospensione della stagione, in programma sabato alle 20.30 a casa del Conegliano: «Sì, noi ci stiamo continuando ad allenare e quindi ci stiamo preparando. I nostri tifosi avevano già preparato l’autobus per la trasferta, ma hanno dovuto annullare tutto». Tifosi o no, comunque si giocherà, e sarà difficile: non solo perché si rientrerà dopo 2 settimane di stop, ma soprattutto perché si riparte contro la squadra più forte. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Salernitana
20
Lecce
18
Empoli
18
Spal
18
Venezia
17
Frosinone
16
Cittadella
14
Chievoverona
14
Monza
14
Pordenone
12
Brescia
9
L.r. Vicenza Virtus
8
Cosenza
8
Reggio Audace
8
Reggina
7
Pisa
7
Ascoli
5
Virtus Entella
5
Cremonese
4
Pescara
4
Brescia - Frosinone
1-2
Chievoverona - Lecce
1-2
Cosenza - Salernitana
0-1
Empoli - L.r. Vicenza Virtus
2-2
Monza - Reggina
1-0
Pescara - Pordenone
0-2
Pisa - Cittadella
1-4
Reggio Audace - Cremonese
1-1
Venezia - Ascoli
2-1
Virtus Entella - Spal
0-1