lunedì, 26 agosto 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

20.07.2019

Il rabdomante
di Desenzano
Torna E' domenica

Lo chiamano, lui arriva e trova l’acqua. Segue le misteriose vibrazioni di un bastoncino e, se sotto terra qualcosa «si muove», indica il punto dove scavare per trovare una sorgente. Egidio Ramanzini di Desenzano è un rabdomante. Una passione iniziata per caso sessant’anni fa, quando ha incontrato sulla sua strada un certo Vezzola di Salò, detto «il Moro», uomo di fiducia di Enrico Mattei dell’Eni, che scovava non solo l’acqua, ma anche il petrolio. «L’ho visto all’opera e mi ha affascinato - spiega Ramanzini -. Ma tutti possiamo avere il “dono“ della rabdomanzia: basta affinare la propria sensibilità per captare il movimento dell’acqua sotto terra». Questa la lettura domenicale che apre l’inserto È Domenica in regalo con Bresciaoggi domani. Per la rubrica Pollice Verde una guida dettagliata alla coltivazione delle piante da casa: cosa scegliere ma soprattutto come curarle per rendere la vostra abitazione un piccolo giardino da guardare e amare. Come sempre tutte le altre rubriche che vi accompagneranno nella lettura del nostro supplemento gratuito a cominciare dai programmi e dagli appuntamenti in città e in provincia fino al prossimo giovedì.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sport