L’IMPEGNO

Network e Knowledge, la forza per «creare» valore in azienda

Formazione e strumenti digitali innovativi, sguardo di portata nazionale «Se tante imprese hanno prosperato significa che la nostra ricetta è ok»
I dottori commercialisti soci di «NK»:  da sinistra Marco Lancini, Francesco Martinotti, Dario Orizio, Serafino Bertazzoli, Nicola Vivenzi e Ginevra PelizzariDario Orizio socio fondatore di NK
I dottori commercialisti soci di «NK»: da sinistra Marco Lancini, Francesco Martinotti, Dario Orizio, Serafino Bertazzoli, Nicola Vivenzi e Ginevra PelizzariDario Orizio socio fondatore di NK

Quando si riunivano in un bar desiderosi di cambiare il modo di fare il commercialista, sognavano in grande ma nemmeno loro immaginavano che entro cinque lustri avrebbero potuto contare su mille clienti. Ma srotoliamo il nastro che ha portato all’attuale NK, Network & Knowledge spa. Nel 1996 un giovane professionista, fresco di abilitazione dopo l’esame di Stato, e tre giovani amici aspiranti commercialisti coltivano il sogno di cambiare il modo di esercitare la professione. Il loro intento: non limitarsi alla semplice tenuta della contabilità e al calcolo delle imposte, ma aiutare le imprese a creare valore. Per dare corpo al sogno, mentre sono praticanti in uno dei più noti studi di Brescia, costituiscono la Geco sas, società di elaborazione dati. I quattro sognatori, Dario Orizio, allora unico abilitato, Alberto Mazzoleni, Paolo Torregrossa e Stefano Righettini, individuano il modo per ovviare alla mancanza di una sede propria: si ritrovano alle 6,30 a due passi dall’ufficio dove lavorano, in un bar, che forse per l’assiduità della frequentazione diventa il loro primo cliente. Usciti dallo studio, in serata elaborano pratiche nella casa di Dario. «Mentre continuavamo a lavorare dal nostro dominus - racconta Orizio - Paolo Torregrossa ha iniziato a collaborare con lo Studio Pagnoni di Provaglio d’Iseo. Così ho avuto modo di conoscere il ragionier Giovanni Pagnoni, all’epoca sindaco del paese, che sarebbe diventato nostro socio. La prima sede è stata nel soggiorno di casa di mia madre, riadattato ad ufficio». Un anno dopo, nel 1997 tutti avevano lasciato lo studio di provenienza e lavoravano a Provaglio d’Iseo e a Brescia, in via Carlo Zima 1, nella prima vera sede. Dopo un paio di spostamenti a Provaglio, nei primi anni duemila la Geco sas e la Pagnoni Associati srl si sono fuse nella società Network & Knowledge spa, con otto soci, con sede in via Europa, nel cuore urbano di Provaglio, tuttora quartier generale e nella struttura cittadina. Dopo aver perso alcuni soci per strada, averne acquisiti di nuovi, c’è stata una scissione ed è nata la Network & Knowledge srl: una Stp (società tra professionisti) con Orizio, Bertazzoli e Martinotti come soci fondatori. Successivamente è entrato in società Nicola Vivenzi. Nel 2020 c’è stata la fusione con uno storico studio di Capriolo, guidato dal dottor Marco Lancini, ed è stata associata la dottoressa Ginevra Pelizzari. Nello stesso anno è stato acquisito uno studio di Ome. Attualmente la società conta cinque sedi: a Provaglio d’Iseo, Capriolo, Darfo Boario Terme, Ome e Sale Marasino, dove si trova la partecipata Ed Network srl, con un totale di 60 persone. Oltre mille i clienti attualmente seguiti. Per Dario Orizio, presidente, uno dei principali obiettivi professionali consiste nel trasformare i commercialisti in consulenti d’impresa. Per riuscirci NK investe in formazione e in strumenti digitali innovativi, confidando aiutino a raggiungere un ambizioso traguardo: consolidare la presenza in provincia di Brescia, allargare la rete di partnership e individuare realtà da acquisire per accelerare la crescita, per poi allargare il format in altri territori, guardando all’intero Paese. Un progetto rivolto ai commercialisti interessati a collaborare con il mondo NK: l’offerta contempla per i team che aderiscono l’utilizzo di funzioni accentrate: organizzazione dello studio; procedure, circolari; marketing, amministrazione e valorizzazione delle persone, selezione, formazione e incentivazione; nonché la disponibilità di strumenti collaudati di calcolo, modelli e banche dati, accedendo a una piattaforma dedicata. La società svolge attività di consulenza societaria, fiscale, contabile, aziendale e del lavoro. Si occupa di operazioni di M&A, Mergers and Acquisitions, fusione e acquisizione, e di operazioni straordinarie in genere, perizie e valutazioni, nonché di crisi d’impresa. «Una nostra partecipata, Consilium - spiega Orizio - si occupa di consulenza in materia di organizzazione aziendale e pianificazione economico-finanziaria. Ma il nostro vero obiettivo, al di là di assicurare ai clienti il rispetto degli adempimenti contabili-fiscali obbligatori, è quello di intervenire nelle aziende, target un volume d’affari da 300 mila euro a dieci milioni di euro, per creare valore». Per questo motivo – interviene Serafino Bertazzoli - «oltre che nell’area contabile, fiscale e finanziaria, ci siamo voluti formare in tutte le altre aree aziendali, dal marketing alle vendite, passando per l’organizzazione: solo così, con il supporto di tecnologie avanzate, i professionisti della NK possono aiutare le aziende a strutturarsi nelle funzioni chiave, per essere più competitive nel mercato di riferimento. Ci consideriamo “medici generici” che intervengono, compiono un primo intervento per poi, nel caso di necessità particolari, consigliare un medico specifico, individuato tra consulenti appartenenti al nostro network selezionato». Chiosa Orizio: «Aver aiutato molti imprenditori a realizzare il proprio progetto e altrettante aziende a prosperare, conferma che la nostra ricetta è giusta».•. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Adriano Baffelli