L’ASSOCIAZIONE

Tumori, una RiPreSa che è possibile

Fondata nel 2015 dal chirurgo e senologo degli Spedali Civili di Brescia Luigi Filippini, con il coinvolgimento di medici, pazienti e sostenitori

Il tumore alla mammella è tra i più diffusi della popolazione femminile: solo nel Bresciano vengono diagnosticati mille nuovi casi l’anno che si vanno ad aggiungere alle recidive, ai reinterventi e alle ricostruzioni. Fondamentale è il lavoro svolto nelle tre Breast Uniti della città (Civile, Poliambulanza e Sant’Anna) ma altrettanto prezioso è la presenza puntuale delle associazioni dedicate al tema. Ri.Pre.Sa. è una di loro, impegnata nel supporto e nel sostengo delle donne malate dal 2015 e, dopo un periodo di rallentamento, è tornata più forte che mai, grazie alle tante volontarie, al presidente Luigi Filippini e alla sua vice Emanuela Strabla. Molte le iniziative a sfondo benefico per supportare i numerosi progetti in essere. Una realtà che si muove su tre ambiti ben precisi: la promozione in ogni sua forma della ricerca e dell'approfondimento scientifico attraverso il sostegno finanziario alle attività di medici, specialisti e ricercatori, che operano nelle divisioni chirurgiche occupandosi di patologia mammaria; la sensibilizzazione della PREvenzione primaria, secondaria e terziaria, oltre a qualsiasi forma di aiuto ai pazienti affetti dalle neoplasie in tutte le fasi, dalla diagnosi al recupero; la partecipazione a eventi che promuovano la SAlute attraverso attività motorie, una buona alimentazione e un corretto stile di vita, per prevenire l'insorgenza di patologie oncologiche. Per favorire gli obiettivi RiPreSa organizza precise e importanti incontri di aiuto a chi sta attraversando una difficile fase della vita, un cammino oncologico che mette a dura prova il fisico e la mente delle donne, delle loro famiglie e delle loro persone care.

Suggerimenti