Commessi 2019

19.11.2019

«Commessi dell’anno»,
adesso o mai più

I tagliandi per votare a «Commessi dell’anno». Mancano due settimane alla fine del contest
I tagliandi per votare a «Commessi dell’anno». Mancano due settimane alla fine del contest

Due settimane da brividi: mancano 14 giorni all’uscita dell’ultimo tagliando per i «Commessi dell’anno» e dunque i giochi si fanno adesso o mai più. Tutti sono in fibrillazione: lo dimostra la trafila continua di buste arrivate in redazione ricolme di schede con i voti, oltre al crescente interesse per la manifestazione che ogni giorno riesce a sorprendere grazie alla passione dei lettori e alle novità. Già i prossimi giorni saranno fondamentali: dopodomani, giovedì, la pubblicazione delle classifiche con l’assegnazione dell’extra-bonus; e venerdì il tagliando da 50 punti che sarà pubblicato in prima pagina. Potranno spostare gli equilibri questi due appuntamenti? Dipende: chi prenderà sul serio ogni chance di ottenere tagliandi, certamente avrà l’occasione di muovere più passi avanti rispetto a chi invece si fermerà a tergiversare. In ordine di tempo, giovedì arriveranno le classifiche: quella generale e quella settimanale. Per quella generale come previsto qualcuno che magari nei giorni scorsi era rimasto coperto è tornato a farsi sentire, eccome; dunque nelle primissime posizioni qualcosa di molto interessante da registrare ci sarà sicuramente. Per quello che riguarda invece le graduatorie settimanali va ricordata la grande possibilità che viene offerta dalla nostra redazione: il bonus settimanale diventa da 500 punti (per chi non l’ha ancora vinto). Questo è certamente un incentivo per chi sta rincorrendo: quasi tutti coloro che occupano le prime posizioni hanno già beneficiato degli extra-punti, e continueranno a fare la loro corsa. Chi invece si trova alle loro spalle e vuole inseguire ha un’opportunità in più: ma non si va da nessuna parte senza un bel bottino di tagliandi, questo è pacifico. Insomma, ogni occasione è buona per tenere vivo quello che in fin dei conti è un gioco, ma è soprattutto un’occasione straordinaria di visibilità per la categoria e per le singole attività che tra fotografie e citazioni nelle diverse occasioni hanno saputo farsi conoscere ed apprezzare un po’ in tutta la provincia. Bravo allora Bresciaoggi a lanciare l’iniziativa, ma bravissimi i commessi bresciani a coglierla e bravissimi anche tutti coloro che a suon di tagliandi hanno sostenuto e ancora stanno sostenendo amici, parenti, conoscenti: l’avventura ancora per un paio di settimane manterrà i bresciani con il fiato sospeso. Ad ogni modo, tornando alle classifiche settimanali, scade oggi alle 19 il termine per la consegna dei tagliandi: poi scatterà il conteggio e quindi giovedì la pubblicazione. Quante altre volte saranno pubblicate poi le classifiche? Anche in questo caso Bresciaoggi vuole lasciare un po’ di suspense: certamente almeno un altro extra-bonus sarà assegnato prima del 3 dicembre, ma non sono escluse altre novità. Di certo il 3 dicembre non ci saranno le classifiche finali: per quelle bisognerà aspettare che tutti abbiano consegnato i tagliandi. E infine in occasione di un evento speciale le persone che avranno ricevuto più voti, sia nel settore maschile che in quello femminile, saranno dichiarati «Commessi dell’anno». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1