Commessi 2019

26.09.2019

«Commessi dell’anno»,
sfida avanti tutta

La «special box» nella nostra sede dove consegnare i tagliandi
La «special box» nella nostra sede dove consegnare i tagliandi

Due settimane fa, venerdì 13 settembre, in barba alla scaramanzia Bresciaoggi lanciava i «Commessi dell’anno». Oggi si può senz’altro dire che ogni possibile jattura è stata sconfitta già in partenza: il successo dell’iniziativa è già certificato e d’ora in avanti non potrà che crescere.

LO AVEVANO confermato subito i vertici del commercio bresciani, intervistati dalla nostra redazione. Lo hanno poi ribadito gli stessi commessi, raggiunti sul territorio (a proposito: il viaggio tra i punti vendita della provincia bresciana continuerà nei prossimi giorni, con nuove storie dedicate ai protagonisti dietro ai banconi). Lo hanno «controfirmato e timbrato» in primo luogo la partecipazione della gente, testimoniata dall’arrivo dei tagliandi in redazione, in secondo luogo l’entusiasmo che è stato percepito ovunque: sono stati accesi i riflettori sulla categoria e questo non può essere che un bene oltre che una vetrina speciale per tutti. E Bresciaoggi è pronto a «cavalcare» tutto questo: i tagliandi potenziati stanno avendo già effetto (ieri è stato pubblicato il primo in prima pagina, da dieci punti, mentre lunedì con le stesse modalità arriverà il secondo, da venti punti) e la «special box» posizionata nell’atrio della sede in via Eritrea 20/A semplificherà di certo la procedura: basta raccogliere i tagliandi e depositarli lì, in attesa che siano poi messi uno in fila all’altro nelle classifiche. Naturalmente è sempre valida anche la spedizione, al medesimo indirizzo, e non ci sono limiti: anzi, il consiglio è di raccoglierne il più possibile ed effettuare una sola spedizione (e si risparmia pure).

OGNI GIORNO Bresciaoggi, fino al prossimo 3 dicembre, pubblicherà i preziosi coupon da ritagliare e spedire. I tagliandi si trovano nelle pagine interne del quotidiano ad eccezione di quelli speciali (che, come più volte sottolineato, saranno annunciati con il giusto anticipo e saranno messi in prima pagina): per ora uno da dieci punti e uno da venti, ma non mancheranno regali «extra-large». Quello che si trova in pagina ogni giorni vale un punto, mentre va ricordato un consiglio non indifferente: le copie di Bresciaoggi si possono anche prenotare, quindi quando servirà un «carico» di tagliandi importante basterà rivolgersi al proprio edicolante di fiducia comunicando il numero di copie al quale si è interessati. Dunque, «Commessi dell’anno» avanti tutta, con la sfida che sta diventando sempre più appassionante in tutta Brescia, alla ricerca del re e della regina della categoria. Chi sarà eletto? C’è ancora tempo, ma è meglio non restare indietro ma prendere da subito le posizioni che contano: c’è un grande sogno da realizzare. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1