Commessi 2019

22.11.2019

Il tagliando da cinquanta punti
lancia la volata: è sfida aperta

Meno dodici. Ancora dodici giorni per votare i propri «Commessi dell’anno» preferiti: una gara emozionante, una sfida che dal 13 settembre sta tenendo con il fiato sospeso tutta la provincia. Tagliandi su tagliandi in redazione, tagliandi su tagliandi nei negozi: è davvero incredibile il movimento che è nato, cresciuto e si è sviluppato dopo l’idea lanciata di Bresciaoggi. E adesso il nostro giornale è pronto a sostenere tutti i candidati e i protagonisti impegnati nello sprint finale. A COMINCIARE dalla giornata di oggi: il tagliando da 50 punti è sicuramente un ottimo incentivo per chi vuole mantenere le posizioni di vertice, ma anche per chi è impegnato nell’inseguimento. Un tagliando rosso fuoco, il terz’ultimo della serie: mancano quindi soltanto due tagliandi «potenziati», che usciranno nei prossimi giorni e che sono pronti a corroborare le speranze di vittoria dei candidati. Quando usciranno? Ancora non possiamo svelare il calendario, ma una previsione ognuno se la può fare...E quale sarà il loro valore? Anche in questo caso è ancora prematuro fare delle anticipazioni; ma si possono fare degli esempi, avendo bene in mente le classifiche di ieri: se, ammettiamo, insieme i due tagliandi «potenziati» fornissero un totale di 80 o 100 punti, si può ipotizzare già adesso quanti tagliandi potrebbero servire per concretizzare il proprio obiettivo di classifica. Ovviamente, riunire le forze di amici, familiari, tifosi e simpatizzati per procurare il maggior numero di copie consentirebbe di mettere in cassaforte una quantità importante di schede, e così gli obiettivi che ognuno si pone potrebbero essere più facilmente raggiungibili. OGGI PERÒ POSSIAMO svelare un’importante norma regolamentare. Come detto più volte, il 3 dicembre uscirà l’ultimo tagliando; e immediatamente dopo comincerà il conteggio per stilare le classifiche generali definitive. Bene: la consegna dei tagliandi che saranno considerati validi al fine del conteggio finale deve essere effettuata tassativamente entro le 19 di sabato 7 dicembre, in maniera che poi Bresciaoggi, sull’edizione di lunedì 9 dicembre, possa pubblicare i nomi dei commessi più votati che saranno poi premiati durante un evento speciale appositamente organizzato. Dal mattino di martedì 3 dicembre al tardo pomeriggio di sabato 7 dicembre: un lasso di tempo che, è l’augurio, possa essere sufficiente per tutti per far pervenire l’ultimo blocco di tagliandi alla redazione. A questo punto è utile un consiglio: si può anche cominciare a pensare di portarsi avanti con la consegna o l’invio delle schede (quelle che ancora qualcuno avesse ancora in mano e quelle, ovviamente, che saranno raccolte d’ora in avanti), e poi soprattutto negli ultimi giorni affidarsi alla spedizione potrebbe non essere la scelta giusta, con il rischio che qualcosa arrivi in ritardo. Proprio per questo Bresciaoggi sta già annunciando il cronoprogramma degli ultimi giorni del nostro contest: per favorire l’operatività di tutti gli interessati. Certamente, potrebbe essere un disagio dover organizzarsi tra il 3 e il 7 dicembre per passare in redazione a consegnare i tagliandi, ma si può pensare che muovendosi con il giusto anticipo qualche piccolo problema possa essere superato. Non resta a questo punto che attrezzarsi e continuare a darci dentro per provare a diventare i prossimi «Commessi dell’anno». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1