Commessi 2019

28.11.2019

Commessi dell’anno
La vetrina più bella
applaude i migliori

Onorina Formenti: ancora al comando della classifica femminile
Onorina Formenti: ancora al comando della classifica femminile

Sono in testa praticamente dall’inizio, e a cinque giorni dall’uscita dell’ultimo tagliando del contest si confermano i migliori: Onorina Formenti (Vestigia di Toscolano) e Massimo Zito (Pecora Nera di Botticino) anche per questa settimana si confermano al comando delle classifiche dei «Commessi dell’anno» di Bresciaoggi. Dunque, soltanto applausi per loro due: stanno tenendo un passo che per il momento tiene dietro ogni rivale, non mostrando segni di cedimento e volando ancora alla grande in vetta. Peraltro gli avversari, specialmente nella classifica femminile, non mancano: tagliandi su tagliandi arrivano ogni giorno in redazione, e ogni giorno i conteggi delineano graduatorie sempre fluide. Ma davanti ci sono sempre loro due: Onorina e Massimo, Massimo e Onorina, per una gara che per adesso li vede meritatamente mantenere il comando anche questa volta. ALLE LORO SPALLE la lotta però è sempre intensa e bellissima. In campo femminile il bonus settimanale da 500 punti è stato appannaggio di Grazia Bonometti (Skiz di Desenzano), che conferma il proprio quarto posto in classifica, mentre per i due gradini del podio alle spalle di «Nora» Formenti vedono Daniela Balotti (Ecobrico di Sonico) scavalcare e scambiarsi di posto con Sabrina Bertasi (Officina dei poeti, Moniga) ora terza. Bellissima però la lotta tra tutte le commesse che hanno creato delle vere e proprie «crew» di sostegno pronte ad essere sgunzagliate in tutte le edicole della provincia a procurare copie di Bresciaoggi. In totale sono ben 11 le candidate ad aver scavallato quota 20000: davvero un grande successo di partecipazione, che testimonia l’entusiasmo che si è scatenato intorno alla nostra apprezzata iniziativa. NEL SETTORE MASCHILE le prime quattro posizioni sono delineate e confermate. Detto del potere esercitato da Massimo Zito, alle sue spalle al secondo posto ecco ancora Massimo Gatti (Salmoiraghi&Viganò a Elnos) e Luca Franzoni (Le Meraviglie di Alice a Villa Carcina) che si è aggiudicato anche il bonus settimanale; al quarto posto invece insegue un posto sul podio Cristian Zaina (Bottega della Carne di Cedegolo) che potrebbe rivelarsi un avversario temibilissimo per i battistrada: ha cominciato un po’ in ritardo la raccolta dei tagliandi ma adesso ha preso un buon ritmo e non vuole smettere di pedalare. Insomma, sarà un finale davvero emozionante, con tutti gli ingredienti giusti: allacciate allora tutti le cinture, perchè si parte a tutta velocità e non sarà consentito rimanere indietro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1