Commessi 2019

29.11.2019

«Commessi dell’anno»,
un affare dopo l’altro

Rauf Ahmed (Good Luck Store)Katia Bregoli (Nau)Patrizia Bulgari sorride da Apollonio, la storica cartoleria di via X Giornate a BresciaElena Demmi (Carpisa)Stefania Capoani (Street London)Serena Chiari (YamamaY)
Rauf Ahmed (Good Luck Store)Katia Bregoli (Nau)Patrizia Bulgari sorride da Apollonio, la storica cartoleria di via X Giornate a BresciaElena Demmi (Carpisa)Stefania Capoani (Street London)Serena Chiari (YamamaY)

Dopo il «Red Thursday» di Bresciaoggi e dei suoi «Commessi» ecco il «Black Friday»: due giorni speciali per tutti i negozi, due giorni speciali anche per la nostra iniziativa sulla quale è acceso un numero di riflettori sempre maggiore. A dire la verità per quasi tutte le realtà commerciali bresciane quello odierno non è solo un giorno di super sconti, bensì l’apice di un’intera «black week» durante la quale sono stati applicati prezzi notevolmente ribassati. Non sono tanti i negozi rimasti fuori da questo evento, commerciale sì, ma anche sociale visto l’impatto che ha; importato dall’estero e da qualche anno realizzato anche in Italia il «Black Friday» è ormai diventato un appuntamento fisso anche da noi. Fa eccezione Laser London, particolare negozio di vestiario di Corso Magenta, è tra i pochi che non ha aderito poiché, spiega Stefania Capoani, commessa dal momento dell’apertura avvenuta a giugno, «noi realizziamo già normalmente l’80 per cento di sconto sulla merce, tuttavia riconosco che per altre realtà il Black Friday è una buona opportunità». IN ORIGINE i prodotti più coinvolti in questo evento erano elettrodomestici ed elettronica, ma oggi riguarda un po’ tuttio alla cartoleria Apollonio di via X Giornate viene considerato «un modo per far conoscere il negozio e, dal punto di vista dei clienti, avere sconti per prodotti molto validi», valuta Patrizia Bulgari, commessa che lavora nella storica cartoleria da 25 anni. Katia Bregoli di Nau in corso Zanardelli pensa invece che sia giusto «allinearsi a ciò che richiede il mercato e quindi anche noi questa settimana proponiamo offerte». Da lenti e occhiali ad abbigliamento, la musica non cambia: il Black Friday è ormai un’occasione da non perdere. Elena Demmi lavora da Carpisa nel centro commerciale Auchan di Concesio e, sebbene sia commessa da solo due anni (e lei di anni ne ha 21) ha già sperimentato «che si vende di più, quindi il mercato italiano ha fatto bene ad importare questo appuntamento». Anche Serena Chiari è giovanissima e lavora da 2 anni a YamamaY (sempre nello stesso centro commerciale): condivide l’idea che «il Black Friday serve per vendere di più e per le persone è un buon momento per comprare regali di Natale a prezzi ribassati». LA GIORNATA è sicuramente molto impegnativa per tutte le persone che lavorano nel commercio, con picchi di impegno per chi dovrà gestire le aperture anticipate o le chiusure prolungate: da Euronics di Concesio Riccardo Certi non si fermerà un momento ma è contento perché il suo lavoro gli piace. Attivo in questa realtà sin dalla sua inaugurazione di oltre 3 anni fa, Certi si sente bene «a contatto con il pubblico – racconta – e non ce la farei mai a stare in fabbrica a contatto con pezzi inanimati. Il Black Friday è comunque un’occasione per trovare ottimi prodotti a prezzi decisamente buoni». Più piccola ma sempre nel contesto dell’elettronica la realtà dove lavora Rauf Ahmed, nato in Pakistan 22 anni fa ma in Italia da 15 anni; da Good Luck store di Corsetto Sant’Agata è da 3 anni e ha sempre fatto «la promozione del Black Friday perché è una giornata durante la quale c’è più affluenza e quindi, oltre a vendite maggiori, c’è anche un aumento di visibilità». •

Irene Panighetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1