LE NOSTRE INIZIATIVE

Sostenibilità, New Job e il Festival del Futuro: una «bussola» per tutti

di Mario Mattei
L'ambiente, l'economia 4.0, l'innovazione, il lavoro e gli interrogativi con tante idee in campo da Brescia a Vicenza passando per Verona
I partecipanti all’incontro di ieri sull’argomento dell’acciaio: un nuovo capitolo divulgativo si aggiunge alla storia del nostro quotidianoIl Festival del Futuro: un appuntamento che anche a Brescia trova sempre terreno fertile
I partecipanti all’incontro di ieri sull’argomento dell’acciaio: un nuovo capitolo divulgativo si aggiunge alla storia del nostro quotidianoIl Festival del Futuro: un appuntamento che anche a Brescia trova sempre terreno fertile
I partecipanti all’incontro di ieri sull’argomento dell’acciaio: un nuovo capitolo divulgativo si aggiunge alla storia del nostro quotidianoIl Festival del Futuro: un appuntamento che anche a Brescia trova sempre terreno fertile
I partecipanti all’incontro di ieri sull’argomento dell’acciaio: un nuovo capitolo divulgativo si aggiunge alla storia del nostro quotidianoIl Festival del Futuro: un appuntamento che anche a Brescia trova sempre terreno fertile

In principio è stato il Festival del Futuro: era il novembre del 2019 quando il Gruppo Editoriale Athesis, al quale fa capo Bresciaoggi insieme all’Arena di Verona, al Giornale di Vicenza, a Telemantova e a tutti i media digitali del gruppo, lanciava la prima edizione, su due giorni. Da allora è stata una lunga corsa attraverso un mondo che cambia, che ha vissuto la rivoluzione dettata dal Covid che ha costretto tutti a fare i conti con una realtà che non è più quella che conoscevamo fino a qualche anno fa. E dunque per affrontare le nuove sfide, e per decifrare un mondo che spesso va velocissimo e prende direzioni impreviste e inaspettate, serve una bussola, anzi servono più bussole verrebbe da dire, considerati quanti sono i temi sul piatto. Il gruppo editoriale Athesis in questi anni non è certo stato a guardare, anzi si è immerso nel cambiamento. Ha provato ad essere protagonista; e ci è riuscito, mettendo a disposizione della sua ampia platea di lettori diverse iniziative che hanno offerto strumenti per «leggere» presente e futuro.

Così in primo luogo è nata la campagna di «Agenda Brescia», insieme alle «gemelle» a Verona e Vicenza, che ha permesso di portare in evidenza i progetti sostenibili più importanti del territorio, con il coinvolgimento diretto degli stakeholder attivi sul tema. Ambiente, innovazione, industria, riciclo, attenzione green, rivoluzione digitale: il tutto seguendo gli obiettivi dell’«Agenda 2030» dell’Onu in tema di sostenibilità. Uno dei temi che sta maggiormente a cuore al nostro gruppo, che ha poi declinato questo impegno in una serie di speciali a tema che negli anni sono andati a toccare diversi argomenti di attualità: dalla mobilità alla denatalità fino ad arrivare al riciclo e al riuso; in questo contesto sono stati coinvolti esperti, realizzate interviste, creato contenuti su carta e digitale, coinvolti anche i lettori che con il loro voto on line hanno valutato l’importanza dei progetti presentati. Poi, il mondo del lavoro, e in questo caso sono due i principali filoni di analisi. Da una parte «New Job», con numeri speciali dedicati e eventi organizzati in presenza: il mondo dell’impiego vive una fase senza precedenti, tra le grandi dimissioni e le nuove sfide del digitale. E poi l’importante progetto TuttoITS che vuole portare all’attenzione generale le mille opportunità che possono essere generate da questo tipo di istruzione superiore in grado di creare un collegamento più immediato tra il diploma di maturità e appunto il mondo del lavoro.

I progetti realizzati e in divenire hanno poi toccato anche altri argomenti, dalla Giornata mondiale dell’Acqua alla finanza sostenibile fino all’acciaio ieri; un flusso continuo di informazioni, per un mondo che cambia e nel quale il gruppo Athesis e Bresciaoggi sono protagonisti del cambiamento, offrendo ai lettori prospettive diverse per provare a orientarsi nel nuovo «grande disordine». E così proveremo a fare anche in futuro.•. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Suggerimenti