Pallone d'oro

Palloni e Perla del Calcio: si chiude oggi la prima votazione Il poker magico di Bresciaoggi taglia un prestigioso traguardo

di Michele Lanfanchi
Palloni & Perla del Calcio I lettori di Bresciaoggi hanno tempo fino alle 18 di oggi per consegnare voti e tagliandi a favore dei propri beniamini
Palloni & Perla del Calcio I lettori di Bresciaoggi hanno tempo fino alle 18 di oggi per consegnare voti e tagliandi a favore dei propri beniamini
Palloni & Perla del Calcio I lettori di Bresciaoggi hanno tempo fino alle 18 di oggi per consegnare voti e tagliandi a favore dei propri beniamini
Palloni & Perla del Calcio I lettori di Bresciaoggi hanno tempo fino alle 18 di oggi per consegnare voti e tagliandi a favore dei propri beniamini

Ultimissime ore per votare nella rincorsa al Pallone d’Oro 2023/24: si chiuderà questo pomeriggio la prima fase della 21esima edizione della manifestazione dorata. C’è tempo fino alle 18 di oggi per consegnare gli ultimissimi tagliandi raccolti: l’ultimo era stato pubblicato sul quotidiano del 5 maggio scorso, ma è stata concessa un’ulteriore settimana per sistemare tutto il materiale e recapitarlo alla redazione di Bresciaoggi (via Eritrea 20/A, 25126, Brescia). Scattate le 18, si passerà ai conteggi definitivi: gli ultimi, quelli cruciali, vanno affrontati con grande concentrazione, perciò la redazione sportiva si prenderà del tempo per la pubblicazione delle graduatorie definitive, che verranno svelate nei prossimi giorni (a breve indicheremo la data esatta, comunque entro il fine settimana).

Palloni & Perla: La situazione attuale
Nel frattempo ricordiamo come stavano le cose al momento dell’ultimo aggiornamento, che risale a 15 giorni fa: al comando delle 4 graduatorie c’erano rispettivamente Anthony Minessi (Ciliverghe, Pallone d’Oro), Lorenzo Boletti (Castenedolese, Pallone d’Argento), Elia Chesini (Virtus Feralpi Lonato, Pallone di Bronzo) e Maria Laila Zani (Pavonese, Perla del Calcio). Gli ultimi 4 a vincere il bonus da 100 punti per i più apprezzati dai lettori sono invece stati Lorenzo Marazzi (Ospitaletto, Pallone d’Oro), Alberto Pasini (Lodrino, Pallone d’Argento), Fabiano Bettari (Montirone, Pallone di Bronzo) e Michela Ongari (Pavonese, Perla del Calcio). Nel frattempo, prima dell’ultimo tagliando del 5 maggio, ne era stato pubblicato un altro dal valore extra di 50 punti: ciò significa che l’ultimo e decisivo aggiornamento potrebbe consegnarci delle graduatorie notevolmente cambiate, anche nelle posizioni di testa. Ricordiamo che avanzano alla seconda fase della competizione dorata i 12 preferiti dai lettori nella Trilogia del Pallone al maschile e le 20 migliori «perline» al femminile: saranno loro, il prossimo 6 giugno, a salire sul palco del Coco Beach di Lonato del Garda per la serata conclusiva, quella delle premiazioni e dell’incoronazione dei 4 meravigliosi vincitori. In vista dell’ultima scadenza, fissata appunto alle 18 di stasera, ricordiamo ancora una volta i meccanismi di voto: i tagliandi raccolti in questi 2 mesi tanto emozionanti quanto combattuti vanno compilati indicando nome, cognome, squadra d’appartenenza e categoria di riferimento del proprio beniamino. Una volta sistemati, devono essere poi spediti o portati a mano alla redazione di Bresciaoggi (via Eritrea 20/A, 25126, Brescia): c’è tempo, lo ribadiamo nuovamente, fino alle 18 di stasera. Poi i conteggi e, nei prossimi giorni, le graduatorie definitive sul giornale. Si passerà quindi alla seconda fase, quella in cui entra in gioco la giuria di qualità selezionata da Bresciaoggi: giornalisti, allenatori, dirigenti federali e, ovviamente, i membri dell’Associazione dei Direttori Sportivi Bresciani, da sempre in prima linea per la perfetta riuscita di questa straordinaria iniziativa, giunta quest’anno alla sua ventunesima edizione. Toccherà a loro esprimere le preferenze sui finalisti, selezionati però grazie a questi intensissimi 2 mesi dedicati alla votazione dei lettori: sono gli appassionati del calcio nostrano a scrivere un’altra importante pagina di storia per quanto riguarda Pallone d’Oro, d’Argento e di Bronzo. E, ovviamente, per la Perla del Calcio, premio molto ambito per il movimento femminile.

Suggerimenti