Pallone d'oro

12.03.2020 Tags: Calcio

Palloni e Perla congelano
le eliminazioni

Prima di annunciare i nomi dei quattro vincitori di tappa, è doverosa una lunga premessa. I Palloni e la Perla, pur con tutte le limitazioni, le restrizioni e le cautele che questo delicato momento impone, non si fermano. Nelle scorse ore la redazione sportiva di Bresciaoggi, più che mai sensibile a quanto sta accadendo nel Paese e vicina a tutti i bresciani che stanno vivendo giorni di apprensione, ha lavorato per rivedere il meccanismo dell’iniziativa e dare ai lettori e agli appassionati di calcio la possibilità di continuare a giocare. In un periodo tanto difficile si è scelto di non togliere anche questo svago ai bresciani.

È UN ATTO dovuto nei confronti di quanti, anche in questi giorni tanto difficili, non hanno mai mancato l’appuntamento in edicola e hanno continuato a spedire tagliandini e schede-voto. È soprattutto un atto di speranza, un augurio affinché si possa tornare, tra un mese o poco più, a vivere il calcio dei dilettanti come si è sempre fatto. Con la passione di sempre sui campi. La proclamazione aspetterà, non c’è problema. Ecco quindi come cambiano i Palloni e la Perla da oggi in avanti. Anzitutto si è deciso di congelare tutti i tagli di Oro, Argento e Bronzo. Da regolamento, dalla prossima settimana fino al 15 maggio, i voti dei lettori avrebbero deciso ogni settimana anche una quota di eliminati: 5 per Serie D ed Eccellenza, 10 per Promozione e Prima, 10 per Seconda e Terza. Per ora tutto sospeso.

LA VOTAZIONE procederà come nelle prime tre settimane, senza eliminazioni e con i soli bonus per i più votati, scandita dalla regolare pubblicazione quotidiana dei tagliandi. Anche le schede-voto dal valore potenziato, quelle da 10, 20, 50 e più punti, continueranno ad essere pubblicate all’interno del quotidiano, nelle pagine dedicate all’iniziativa. Così facendo si tutelerà la vera anima dei Palloni e della Perla, ovvero il voto del pubblico, e rimarrà la possibilità di vincere i bonus da 300 punti al termine di ogni tappa. Si va avanti, insomma, con le classifiche settimanali e generali puntualmente aggiornate.

ANCHE LE MODALITÀ di consegna subiscono inevitabilmente dei piccoli ritocchi. Avendo congelato i tagli, allo stato attuale non c’è più la pressione di una scadenza entro cui mandare i punti. Le buste, anziché essere consegnate a mano, possono essere spedite via posta in via Eritrea 20/A a Brescia. Il concetto è: spedite o consegnate quando potete, senza alcuna fretta né pressione. Tutte le buste che arriveranno in redazione saranno regolarmente conteggiate ai fini della composizione delle classifiche e dell’accesso alla finale.

I VINCITORI. La terza settimana ha visto trionfare Alice Cirillo (Feralpisalò) nella Perla del Calcio: è la più votata con 975 punti, cui si sommano i 300 di bonus per un totale di 1275 punti complessivi. Nel Pallone di Bronzo il prescelto dai lettori è Davide Nicolini (Collebeato), che ha ricevuto 590 punti dal pubblico del calcio bresciano, piazzandosi alle spalle di Luca Mazzelli (Saiano), già vincitore del bonus nella scorsa settimana di votazioni. Per l’Argento ecco il guizzo vincente di Damiano Manzoni (Cellatica), più votato in assoluto della settimana con 1100 punti raccolti complessivamente. Il traguardo di tappa dell’Oro va invece a Daniele Capelloni (Ghedi), che è stato scelto dall’alto di 350 punti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1