Johnson, io non fomento le divisioni, ma Brexit va attuata

Premier ripete condanna minacce deputate, difende suo linguaggio