Tragedia a Rezzato

Muore soffocato
da un cumulo
di sabbia

Il luogo in cui è avvenuto l'infortunio
Il luogo in cui è avvenuto l'infortunio

Tragedia nel tardo pomeriggio in un bacino di escavazione in via Cesare Battisti a Rezzato. L'escavatore che stava rimuovendo del materiale è stato travolto da un cumulo di ghiaia e sabbia. Il 44enne bresciano, padre di 4 figli, alla guida della ruspa non ha avuto scampo, è morto soffocato nel giro di pochi minuti, nonostante i tempestivi soccorsi. Sul posto oltre a due auto medicalizzate sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Brescia e i tecnici dell'Ats.