L’Iran attacca Israele: lanciati decine di droni e missili

Biden torna alla Casa Bianca per consultazioni urgenti. Israele chiude scuole e asili e vieta raduni di più di mille persone. Netanyhau: «Siamo preparati per qualsiasi scenari». In Italia presidiati tutti gli obiettivi sensibili

L'Iran ha lanciato l’attacco a Israele con due ondate di decine di droni. Secondo Haaretz, anche missili da crociera con tempi di volo più corti rispetto a quelli dei droni sarebbero in volo verso Israele. La Casa Bianca considera probabile che l’attacco «si svolga nell'arco di diverse ore». Joe Biden incontrerà i funzionari del Consiglio per sicurezza nazionale nella Situation Room della Casa Bianca al suo ritorno dal Delaware.

Il premier Benyamin Netanyahu ha dichiarato: «I nostri sistemi di difesa sono schierati, siamo preparati per qualsiasi scenario, sia in difesa che in attacco». Secondo il Wsj gli Usa hanno spostato navi da guerra in posizione per proteggere non solo Israele ma le proprie forze in Medio Oriente». Intanto, in Italia tutti gli obiettivi ritenuti sensibili sono presidiati: le prefetture, secondo quanto si apprende, effettuano un aggiornamento costante dei target e delle modalità di presidio.

Suggerimenti