ELEZIONI EUROPEE

Brescia torna in Europa
con Luigi Morgano

Eletto con il Pd
Luigi Morgano
Luigi Morgano
Luigi Morgano
Luigi Morgano

Brescia torna ad avere un rappresentante al Parlamento europeo, grazie all'elezione di Luigi Morgano nelle liste del Pd.
Oltre a Morgano sono 20 gli europarlamentari eletti nella circoscrizione Nord Ovest alle elezioni europee: di questi
9 sono del Pd, 4 del Movimento 5 stelle, 3 di Forza Italia, 2
della Lega, 1 della lista Tsipras e 1 del Nuovo centrodestra.
  Nel partito di Renzi sono stati eletti la capolista Alessia
Mosca, l’ex segretario della Cgil Sergio Cofferati, l’ex presidente del Piemonte Mercedes Bresso, gli europarlamentari Patrizia Toia e Antonio Panzeri, l’assessore ligure Renata Briano, l’ex vicesindaco bresciano Luigi Morgano, il ligure Brando Benifei e Daniele Viotti co-fondatore dell’associazione Quore, per l’uguaglianza della comunità LGBT.
  Il Movimento 5 stelle manderà a Bruxelles l’imprenditrice
Tiziana Beghin, nata a Genova ma residente in provincia di
Alessandria; Marco Valli, milanese ventinovenne che collabora con i deputati del Movimento 5 Stelle in commissione Finanze alla Camera, la designer freelance Eleonora Evi, trentunenne di Milano e il bocconiano Marco Zanni, bergamasco di Lovere.
  Per Forza Italia sono stati eletti il consigliere politico di
Silvio Berlusconi, Giovanni Toti, la coordinatrice di Varese,
Lara Comi, e l’ex assessore regionale Alberto Cirio.
  La Lega Nord manda invece in Europa il segretario del partito Matteo Salvini e il deputato Gianluca Buonanno.
  Il più votato per la lista Tsipras risulta Moni Ovadia, ma
l’attore dovrebbe rinunciare per lasciare il posto al
giornalista Curzio Maltese.
  Anche il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, con
oltre 46 mila preferenze conquista un posto a Bruxelles per il Nuovo Centrodestra, ma rinuncerà a favore del presidente della provincia di Cremona, Massimiliano Salini.