LA MESSINSCENA

Brianza, ruba in oratorio mimando «Lupin» ma si ferisce e finge una rapina

Il giovane aveva atteso il suono delle campane per rompere il vetro: poi è crollato davanti ai carabinieri e si è messo a piangere
L'attore Omar Sy nei panni del Lupin della serie tv Netflix, cui si è ispirato il ladro brianzolo
L'attore Omar Sy nei panni del Lupin della serie tv Netflix, cui si è ispirato il ladro brianzolo
L'attore Omar Sy nei panni del Lupin della serie tv Netflix, cui si è ispirato il ladro brianzolo
L'attore Omar Sy nei panni del Lupin della serie tv Netflix, cui si è ispirato il ladro brianzolo

Un 21enne ha rubato in oratorio usando una tecnica «imparata guardando una puntata della serie tv "Lupin"» ma si è ferito alle braccia e ha finto di essere stato rapinato, per poi crollare in un pianto liberatorio davanti ai carabinieri. Il giovane è stato comunque denunciato nel fine settimana dai carabinieri a Besana in Brianza (Monza).
Il ragazzo indossava un giubbotto come il protagonista della fiction Omar Sy, cui ha poi ammesso di aver «rubato la tecnica». L'uomo ha atteso che le campane della parrocchia suonassero in modo tale che il rumore dei vetri infranti ne risultasse attutito: si è infatti lanciato contro la vetrata del bar dell’oratorio. Dopo aver racimolato pochi euro, il 21enne è fuggito ma ha poi chiamato i soccorsi quando si è accorto di essersi ferito.
Nel suo racconto, da subito apparso poco credibile, ha parlato di una rapina subita da parte di tre sconosciuti, ma poi è crollato davanti ai militari e, in lacrime, ha ammesso le proprie responsabilità.