Giorno Memoria, le voci dei sopravvissuti risuonano nelle città

di CHI
Il 27 in piazza gli audio di Anticoli, Bauer, Di Segni, Fiano
(ANSA) - ROMA, 25 GEN - In occasione del Giorno della Memoria Chora Media, la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea-CDEC, il Memoriale della Shoah di Milano e Urban Vision si sono uniti per un'iniziativa speciale a Roma, Milano, Napoli e Genova: l'osservazione del tradizionale minuto di silenzio in ricordo delle vittime della Shoah verrà riempita con un minuto di parole dei sopravvissuti italiani. Il 27 gennaio gli schermi presenti nelle quattro città riprodurranno nell'arco di tutta la giornata quattro estratti audio originali, restaurati, con le testimonianze di Lazzaro Anticoli, Goti Bauer, Cesare Di Segni e Nedo Fiano, cittadini italiani deportati nei campi di concentramento e sopravvissuti alla Shoah di cui la Fondazione CDEC conserva le testimonianze complete. Per l'occasione, le voci dei testimoni sono accompagnate da video art inedite elaborate da Anna Parini, illustratrice milanese che vanta numerose collaborazioni di rilievo, tra cui il New York Times e New Yorker. Per ascoltare i podcast sarà possibile inquadrare un QR Code dedicato presente sugli schermi, inoltre lo schermo The Curve di Via Dante a Milano verrà dotato di audio per permettere a tutti i cittadini di essere coinvolti in prima persona nel racconto. Il progetto nasce dalla volontà delle quattro realtà di mettere a disposizione le proprie competenze e risorse per rendere accessibili e facilmente fruibili al pubblico le testimonianze dei sopravvissuti anche dopo la loro scomparsa. A Milano ad ascoltare le registrazioni trasmesse in esclusiva, saranno presenti anche Mario Calabresi, Ceo e Editor in chief di Chora Media, Gianluca De Marchi, Amministratore Delegato di Urban Vision, Gadi Luzzatto Voghera, Direttore della Fondazione CDEC, Marco Vigevani, Presidente comitato eventi Fondazione Memoriale. (ANSA).