Rapinano orologi di lusso,due arresti della polizia a Milano

di BRU-GRG
Incastrati dalla ricerca su internet dei modelli rubati
(ANSA) - MILANO, 23 SET - Sul loro cellulare avevano cercato le immagini dei modelli uguali a quello che avevano strappato dal polso di una turista messicana per sapere più o meno il valore. E' uno degli elementi che nei giorni scorsi ha portato la polizia di Stato a fermare due giovani marocchini, un 22enne e un minorenne non in regola con i documenti, accusati di due rapine di orologi. Uno, in particolare, è ritenuto responsabile di quella nei confronti della donna in visita a Milano che attorno a mezzanotte, meno di un mese fa mentre si trovava in via Montenapoleone, è stata aggredita, strattonata e derubata del suo Audemars Piguet da 20 mila euro. Episodio, questo, per cui ieri il gip Natalia Imarisio ha convalidato il fermo del maggiorenne e disposto il carcere accogliendo la richiesta del pm Rosario Ferracane. Il 22enne, che durante l'interrogatorio davanti al giudice si è avvalso della facoltà di non rispondere, ha fornito un nome diverso rispetto a quello con cui è stato identificato e ha affermato di essere minorenne. Sul punto verranno effettuati ulteriori accertamenti. (ANSA).